MICROBIOLOGIA, IGIENE E RADIOPROTEZIONE

Anno accademico e docente
Non hai trovato la Scheda dell'insegnamento riferita all’anno accademico di tuo interesse? Ecco come fare >>
English course description
Anno accademico
2017/2018
Docente
MELCHIORE GIGANTI
Crediti formativi
8
Periodo didattico
Secondo Semestre

Obiettivi formativi

MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA e LABORATORI PROFESSIONALI III
Il corso rappresenta l’unico insegnamento di Microbiologia di questo corso di studio ed esamina gli elementi di base di tale materia.
L'obiettivo principale del corso consiste nel fornire agli studenti le basi per conoscere le caratteristiche biologiche e metaboliche di batteri, virus, miceti e protozoi tale da dare al discente la capacità critica di distinguere i microrganismi patogeni da quelli che appartengono alla flora microbica residente.
Le principali conoscenze acquisite saranno:
-Batteriologia: Caratteristiche ed organizzazione della cellula batterica. Metabolismo e genetica batterica. Meccanismi dell'azione patogena dei batteri. Agenti antibatterici: Sterilizzazione, disinfezione e farmaci antibatterici. Vaccini. Diagnosi di laboratorio delle infezioni batteriche. Le malattie da infezione: generalità e trasmissione Infezioni batteriche opportunistiche e nosocomiali.
-Virologia: Struttura e classificazione dei virus. Strategie di replicazione virale. Coltivazione dei virus. Meccanismi della patogenesi virale. Agenti antivirali. Diagnosi delle malattie virali. Cenni su alcuni virus di rilevante importanza nella patogenesi umana.
-Micologia: Caratteristiche ed organizzazione dei miceti. Cenni su alcuni miceti di rilevante importanza nella patogenesi umana.
-Parassitologia: Caratteristiche e organizzazione dei parassiti. Cenni su alcuni parassiti di rilevante importanza nella patogenesi umana.
Le principali abilità (ossia la capacità di applicare le conoscenze acquisite) saranno:
-conoscere le caratteristiche biologiche e metaboliche di batteri, virus, miceti e protozoi;
-essere in grado di distinguere i microrganismi patogeni da quelli che appartengono alla flora microbica residente;
-essere in grado di comprendere il referto microbiologico fornito da un laboratorio accreditato;
-acquisire competenza nelle analisi batteriologiche degli alimenti.
IGIENE GENERALE E APPLICATA e PRESIDI IGIENISTICI
Conoscenza di nozioni fondamentali di igiene con particolare riguardo alle cause, alle conseguenze ed alla prevenzione della contaminazione microbica degli alimenti.
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOPROTEZIONE
Conoscenza e capacità di comprensione: Conoscenza delle caratteristiche fisiche delle radiazioni ionizzanti, elettromagnetiche e corpuscolate; modalità di interazione delle radiazioni ionizzanti con la materia, in particolare con la materia vivente. Grandezze, unità di misura e strumenti di rilevazione.
Conoscenza e capacità di comprensione applicate: Conoscenza dei principi fondamentali della radioprotezione e degli effetti delle radiazioni ionizzanti sugli esseri viventi. Competenze nella protezione del lavoratore, del Paziente e della popolazione dagli effetti dannosi delle radiazioni ionizzanti. Conoscenza della normativa nazionale ed europea in materia di protezione dalle radiazioni ionizzanti.
Autonomia di giudizio: valutazione critica delle condizioni operative professionali, in rapporto alla protezione dei Pazienti, dei lavoratori e della popolazione. Capacità di individuare e valutare situazioni di rischio operativo in presenza di radiazioni ionizzanti.
Abilità comunicative: conoscenza della segnaletica di sicurezza e capacità di relazionarsi con le autorità di controllo e con i presidi di emergenza con cognizione di causa e corretta terminologia.
Capacità di apprendere: conoscenza delle modalità di accesso e consultazione degli aggiornamenti scientifici e normativi nel campo delle radiazioni ionizzanti.

Prerequisiti

MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA e LABORATORI PROFESSIONALI III
È necessario avere acquisito e assimilato le seguenti conoscenze fornite dai corsi di Fisica, Anatomia, istologia, biologia genetica e Chimica e Biochimica:
elementi di anatomia microscopica;
elementi di chimica inorganica, organica e biologica;
elementi di biologia e genetica.
IGIENE GENERALE E APPLICATA e PRESIDI IGIENISTICI
Elementi di anatomia e nozioni di base di microbiologia.
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOPROTEZIONE
Conoscenza dei principi di Fisica delle radiazioni e delle interazioni delle radiazioni ionizzanti con la materia. Conoscenza della biologia della cellula eucariote e in particolar modo del DNA e del ciclo cellulare della cellula animale.

Contenuti del corso

MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA
Il corso prevede 36 ore di lezione in aula.
Batteriologia generale: Gram+ e Gram-; requisiti di crescita (3 ore), Spore batteriche e riproduzione batterica (3 ore), Via infezione batterica, Tossine (2 ore), Aggressine, adesine (3 ore), Antibiotici, Esami di laboratorio (4 ore), Batteriologia alimenti (2 ore).
Virologia generale: Classificazione (2 ore), Terapie antivirali (4 ore), Meccanismi di difesa, replicazione, patogenesi (3 ore), Coltura virus (1 ora), Virologia speciale (3 ore).
Micologia (3 ore).
Parassitologia (3 ore).
IGIENE GENERALE E APPLICATA e PRESIDI IGIENISTICI
Principi di igiene e medicina preventiva. Contaminazione chimica degli alimenti. Contaminazione microbica degli alimenti: condizioni di sopravvivenza e moltiplicazione dei microrganismi negli alimenti. Epidemiologia e profilassi delle tossinfezioni alimentari maggiori: tossinfezioni da Salmonella, da Clostridium botulinum, da Staphylococcus aureus. Metodi di conteggio e isolamento di microrganismi da campioni alimentari. Allestimento di vetrini da colture batteriche su piastra, colorazione di Gram, lettura al microscopio ottico. La sicurezza alimentare. L’autocontrollo. Il controllo ufficiale degli alimenti. La prevenzione delle malattie trasmesse dagli alimenti.
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOPROTEZIONE
Radioattività e radiazioni.
Il nucleo atomico, il decadimento radioattivo.
Interazioni delle radiazioni ionizzanti con la materia.
La misura della radioattività.
Quantità e unità di misura.
Elementi di radiobiologia.
I danni potenziali delle radiazioni ionizzanti nell'uomo.
I danni deterministi e stocastici delle radiazioni ionizzanti.
I principi fondamentali della radioprotezione.
normativa nazionale ed europea di riferimento.
LABORATORI PROFESSIONALI III
Il corso prevede 25 ore di esercitazioni guidate in laboratorio:
Batteriologia: Colorazione di Gram, Semina batterica (5 ore).
Batteriologia: Gallerie API (8 ore).
Batteriologia: Curva di crescita batterica: (7 ore).
Batteriologia: Antibiogramma (5 ore).

Metodi didattici

MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA
Il corso è organizzato in lezioni in aula su tutti gli argomenti del corso.
IGIENE GENERALE E APPLICATA e PRESIDI IGIENISTICI
Lezioni frontali.
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOPROTEZIONE
Lezioni frontali, simulazione in aula di situazioni di rischio per il paziente, l'operatore e la popolazione.
LABORATORI PROFESSIONALI III
Il corso è organizzato in esercitazioni nel laboratorio di Microbiologia per l’acquisizione di competenza nelle analisi batteriologiche degli alimenti.

Modalità di verifica dell'apprendimento

MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA e LABORATORI PROFESSIONALI III
L’obiettivo della prova d’esame consiste nel verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati.
L’esame è diviso in 3 parti che hanno luogo nello stesso giorno.
Una prova a scelta vero/falso su tutti gli argomenti trattati nel corso di Microbiologia e Laboratori Professionalizzanti (Ogni risposta giusta = 0.5 punti; ogni risposta sbagliata = -0.5; nessuna risposta = 0; Punti totali: 14.
Una prova a quiz (quiz a risposta multipla) sui concetti fondamentali del corso di Microbiologia e Laboratori Professionalizzanti (Ogni risposta giusta = 0.5 punti; ogni risposta sbagliata = -0.5; nessuna risposta = 0; Punti totali: 4).
Domande aperte sugli argomenti più importanti del corso di Microbiologia e Laboratori Professionalizzanti (Per ogni risposta giusta: 1 punto (salvo indicazione), non vengono tolti punti per eventuali risposte sbagliate; Punti totali: 14).
Il tempo previsto per la prova è di 1 ora. Non è consentito consultare testi o utilizzare PC, smartphone, calcolatrici, ….
Il voto finale è dato dalla somma dei 3 punteggi.
Per superare l’esame è necessario acquisire un punteggio minimo di 18 su 33.
Qualora il punteggio totale sia inferiore a 18 è necessario ripetere tutte e 3 le prove.
IGIENE GENERALE E APPLICATA e PRESIDI IGIENISTICI
L’obiettivo della prova d’esame consiste nel verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati. La prova consiste in un esame scritto con trenta domande, ciascuna con cinque opzioni di risposta sulle tematiche trattate a lezione. Ogni risposta corretta vale un punto, ogni risposta sbagliata o non data vale zero punti. Il punteggio minimo per superare l’esame è 18/30.
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOPROTEZIONE
L’esame si svolge con modalità scritta, con una durata di quarantacinque minuti. L’esame è strutturato in trentadue domande a risposta singola (una sola esatta) su quattro soluzioni proposte. Le domande sono relative agli argomenti trattati a lezione. La valutazione comporta l'assegnazione di un punto (+ 1) per ogni risposta esatta, la sottrazione di mezzo punto (- 0,5) per ogni risposta errata, e zero punti (0) per ogni mancata risposta. Il raggiungimento di un punteggio pari o superiore a 31 comporta l'attribuzione della lode. Sul compito sono riportate le istruzioni di compilazione e le modalità di valutazione.
IL VOTO FINALE RISULTA DALLA MEDIA PONDERATA DEI VOTI CONSEGUITI IN CIASCUNA PROVA.

Testi di riferimento

MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA e LABORATORI PROFESSIONALI III
Appunti forniti dal docente.
Argomenti specifici possono essere approfonditi sui seguenti testi:
Murray P.R., Rosenthal K.S., Kobayashi G.S. (2005), Microbiologia, EdiSES.
La Placa M. (2012), Principi di Microbiologia Medica, Società Editrice Esculapio.
IGIENE GENERALE E APPLICATA e PRESIDI IGIENISTICI
Dispense fornite dal docente supportate da testi di riferimento:
Moroni M., Esposito R., De Lalla F. (1999), Malattie infettive, Masson editore, Milano, Italia.
Galli Volonterio A. (2005), Microbiologia degli alimenti, CEA, Milano, Italia.
Barbuti S., Bellelli E., Fara G.M., Giammanco G. (2013), Igiene e medicina preventiva, Monduzzi editore, Bologna, Italia.
Lanciotti E. (2012), Igiene per le professioni sanitarie, McGraw Hill.
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOPROTEZIONE
Appunti forniti dal docente.
Biagini C. (1999), Radiobiologia e Radioprotezione, Piccin, Padova, Italia.
Marano P. (1999), Diagnostica per immagini, Casa Ed. Ambrosiana, Milano, Italia.
Cittadini G. (2002), Diagnostica per immagini e radioterapia, ECIG, Genova, Italia.