Notizia

Al via IDEAS, il progetto per incrementare l’energia green negli edifici

01/07/2019

Scienza e ricerca

Al via IDEAS, il progetto per incrementare l’energia green negli edifici

 

Industria, commercio, ma soprattutto abitazioni ed edifici pubblici: una quota rilevante dell’energia che utilizziamo oggi è impiegata per climatizzare edifici, con una percentuale del 20-30% nei paesi industrializzati e che tocca in Europa il 40%.

Ecco perché è importante studiare nuovi sistemi per integrare le energie rinnovabili anche nelle costruzioni edili.

 

Il nuovo progetto di ricerca IDEAS, che impegna Unife insieme a una cordata internazionale di 14 partner, persegue proprio gli obiettivi dell’Unione Europea in materia di energia: ridurre del 40% le emissioni di gas a effetto serra e aumentare l’utilizzo di fonti rinnovabili entro il 2030.

“Lo scopo di IDEAS è aumentare al massimo le prestazioni e l'autosufficienza elettrica e termica di edifici residenziali multifamiliari, commerciali e pubblici” spiega Michele Bottarelli, ricercatore del Dipartimento Architettura e responsabile scientifico delle attività di Unife.

 

Tra le innovazioni per cui la Comunità Europea ha deciso di investire 4 milioni di euro in IDEAS è l’utilizzo diffuso di materiali a cambio di fase (PCM) per superare lo sfasamento tra domanda e offerta di energia termica, soprattutto nello sfruttamento di energie rinnovabili.

“Un articolato sistema a pompa di calore permetterà di climatizzare un edificio sperimentale valorizzando le disponibilità energetiche dei diversi dispositivi previsti, tra cui innovativi pannelli PV/T e un sistema geotermico brevettato da Unife” specifica il ricercatore.

 

Il nuovo sistema integrato di energia rinnovabile di IDEAS, preliminarmente sperimentato a UNIFE, punta a superare efficacemente gli attuali sistemi di produzione di elettricità, calore e raffreddamento per edifici multifamiliari, pubblici e commerciali in diverse condizioni climatiche.

 

Il progetto è coordinato dal College of the Holy & Undivided Trinity of Queen Elizabeth della provincia di Dublino, in Irlanda. Gli altri partner sono:

  • University of Ulster, United Kingdom
  • Acondicionamiento Tarrasense Associacion, Spain
  • Universita degli Studi di Ferrara, Italy
  • Institut Mihajlo Pupin, Serbia
  • Laboratorio Nacional de Energia e Geologia I.P., Portugal
  • Phase Change Material Products Ltd, United Kingdom
  • Universita degli Studi di Cagliari, Italy
  • Mayo County Council, Ireland
  • Associacao Portuguesa das Empresasdo Sector Fotovoltaico, Portugal
  • Energy Co-Operatives Ireland Limited, Ireland
  • Lf Fasthouse, United Kingdom
  • Power Capital Renewable Energy Limited, Ireland
  • Apk Architects & Engineers, Ireland

 

Per maggiori informazioni:

Novel building Integration Designs for increased Efficiencies in Advanced Climatically Tunable Renewable Energy Systems