Notizia

Sostenibilità e comunicazione | A Unife nasce Agenda17, webmagazine sugli obiettivi dell’Agenda 2030

27/04/2021

Scienza, cultura e ricerca

Sostenibilità e comunicazione | A Unife nasce Agenda17, webmagazine sugli obiettivi dell’Agenda 2030

È online “Agenda17”, webmagazine realizzato dal Laboratorio DOS – Design of Science e dal Master in Giornalismo e comunicazione istituzionale della scienza in collaborazione con l’Ufficio stampa, comunicazione istituzionale e digitale dell’Università di Ferrara.

Il progetto, diretto da Marco Bresadola e Michele Fabbri con il coordinamento editoriale di Mariasilvia Accardo, si focalizza sui 17 obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo sostenibile, e si propone di restituire ai cittadini i risultati della ricerca scientifica in questi campi per coinvolgerli – in un’ottica di public engagement proprio della Terza missione dell'Università – nello sviluppo e diffusione di conoscenza e cultura nella società.

Mediante articoli, videointerviste e podcast, si affrontano gli obiettivi ONU seguendo il filo conduttore della “cura”, intesa sia come cura per il Pianeta, sia come attenzione editoriale verso il lettore nella realizzazione di un prodotto di comunicazione di qualità in dialogo aperto con i propri lettori.

“Il contesto in cui nasce la testata è quello della diffusa e progressiva crisi dell’autorità del giornalista – dichiara Michele Fabbri –, crisi che si manifesta anche nella consolidata mancanza di fiducia da parte di chi legge nei confronti di chi scrive professionalmente. L’idea che bastino l’autorevolezza delle fonti e la ricerca della verità per recuperare autorità e credibilità istituzionale è destinata a insuccesso. ‘Come possiamo essere credibili?’, ‘Come si ricostruisce un rapporto di fiducia con i lettori?’, ‘Come produrre notizie che siano utili ai nostri lettori per orientarsi criticamente nell’ecosistema dei media?’. Queste le domande/obiettivo alla base del nostro progetto.”

”Pensiamo al nostro target non come a un obiettivo da colpire – sottolinea Marco Bresadola –, ma come a una comunità a cui ci rivolgiamo per conoscerne i bisogni, una comunità con cui si condividono conoscenze ed esperienze e di cui si cerca di capire interessi e necessità, a partire  dai docenti e  studenti di Unife, alle persone che condividono con loro vita e impegno professionale, solamente in parte residenti a Ferrara, data la crescente deterritorializzazione dell’Ateneo. Fondamentale, in questo senso, è il contributo che le conoscenze presenti nel nostro Ateneo possono dare alla elaborazione di contenuti.”

Il Laboratorio DOS è alla sua terza testata online: prima “The Moonwalkers”, che ha accompagnato la mostra promossa dal Sistema Museale di Ateneo “Spazio 2019. Scienza e immaginario a cinquant’anni dallo sbarco sulla Luna” (ottobre 2019 - febbraio 2020).Poi “Laboratori Aperti”, pensata per aiutare i cittadini ad affrontare insieme i problemi imposti dalla pandemia Covid-19. Entrambi i progetti sono stati portati avanti con la collaborazione del Master in Giornalismo e comunicazione istituzionale della scienza e, come per Agenda17, si sono basati sulle conoscenze scientifiche presenti nell'Università di Ferrara e su selezionate fonti scientifiche e culturali.

Visita il sito di Agenda17

Testo a cura della redazione di Agenda 17