Notizia

Diritto allo studio | Unife partecipa al bando per borse di studio e servizi per studentesse e studenti afghani

20/10/2021

Vita universitaria

Diritto allo studio | Unife partecipa al bando per borse di studio e servizi per studentesse e studenti afghani

Non solo semplici borse di studio in denaro, ma anche accoglienza, servizio abitativo e di ristorazione gratuito e attività di supporto allo studio e all’inserimento sociale.

Tutto a disposizione di 38 giovani in fuga dall’Afghanistan a causa dell’emergenza umanitaria 2021 e accolti in Emilia-Romagna, grazie al bando promosso dalla Regione Emilia Romagna, ER.GO – Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori dell’Emilia Romagna, insieme alle Università di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia, Parma, l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano sede di Piacenza e il Politecnico di Milano sede di Piacenza.

Le borse di studio e servizi sono rivolte in particolare a studentesse e studenti che desiderino iscriversi in uno dei sei Atenei emiliano-romagnoli per l’a.a. 2021/2022 oppure a giovani già in possesso di titoli accademici adeguati per intraprendere un percorso post lauream presso le Università del territorio regionale.

“La crisi sociopolitica afghana ci impone di assumere impegni e concretezza – afferma Maria Gabriella Marchetti, Prorettrice delegata alle Pari Opportunità e alle Disabilità dell’Università di Ferrara – Unife nella convinzione che il diritto allo studio sia uno dei fattori basilari della libertà, dell’uguaglianza e dell’indipendenza è stata parte attiva nella realizzazione di questo bando di studio rivolto a giovani in fuga dall’Afghanistan affinchè possano costruirsi un progetto di vita e un futuro”.

Il bando 

Il bando prevede borse di studio in denaro, l’alloggio, i servizi di ristorazione, l’esenzione delle tasse universitarie per l’anno accademico 2021/2022, ma anche attività di accoglienza, orientamento, tutorato, procedure assistite per l’iscrizione all’Università o ai percorsi universitari post lauream, corsi di lingua italiana, servizi di mediazione transculturale e supporto psicologico

Scadenza

Le domande possono essere presentate fino all'8 novembre 2021.

Link utili 

 

 

Ulteriori informazioni