Notizia

Covid-19 | Marco Natali, studente di Chimica: l'esperienza del Covid, l'importanza della scienza

28/07/2021

Persone

Covid-19 | Marco Natali, studente di Chimica: l'esperienza del Covid, l'importanza della scienza

Studia Chimica nel nostro Ateneo Marco Natali, il ragazzo di 20 anni che sabato scorso si è trovato al centro di una manifestazione no vax a Lodi e le cui parole a difesa della scienza sono state riprese da tante testate giornalistiche.

Abbiamo chiesto a Marco di raccontarci la sua esperienza e cosa lo abbia spinto a esporsi su uno dei temi più divisivi di questo periodo storico.

"Sono una persona riservata. Ma sentir pronunciare in una piazza pubblica tante affermazioni prive di fondatezza scientifica, mi ha smosso qualcosa dentro. Quindi ho aspettato il mio turno per parlare e il discorso ha preso forma spontaneamente" racconta il ragazzo.

Marco il Covid lo ha conosciuto presto e da vicino. Suo padre è stato uno dei medici vittime del virus.

"Credo nella scienza come ci credeva mio padre, morto di Covid lo scorso 18 marzo. I vaccini avrebbero potuto evitarlo".

E conclude: "Vorrei cogliere questo momento di involontaria notorietà per ringraziare pubblicamente i miei professori universitari, tra loro il professor Alberto Cavazzini e la professoressa Luisa Pasti, che in questi mesi difficili mi hanno compreso e aiutato moltissimo".

La notizia ripresa dalla stampa: