Notizia

Progetto H2020 BIND| L’Unità di genetica medica partecipa per studiare i deficit cognitivi dei pazienti con distrofia muscolare

10/02/2020

Scienza, cultura e ricerca

Progetto H2020 BIND| L’Unità di genetica medica partecipa per studiare i deficit cognitivi dei pazienti con distrofia muscolare

L’Unità Logistica di Genetica Medica del Dipartimento di Scienze Mediche di Unife partecipa al progetto H2020 “Brain Involvement in Dystrophinopathies – BIND”, approvato nel corso del 2019 e ufficialmente avviato il 1 gennaio 2020.

Il progetto ampio e multidisciplinare, che ha ricevuto un finanziamento complessivo di oltre 6 milioni di euro, è coordinato da University College London (UK) e coinvolge altri 18 partners provenienti da Francia, Olanda, Germania, Belgio, Svizzera, Italia e Giappone.

Obiettivo di “BIND” è studiare le basi molecolari dei deficit cognitivi molto frequenti nei pazienti con distrofia muscolare. L’attività in cui sarà attivamente coinvolta l’Unità di Genetica Medica di Unife si configura nello studio della localizzazione di vari RNA nel cervello umano adulto e fetale e nella valutazione della dinamica trascrizionale nelle diverse aree cerebrali. Si tratta quindi di un progetto di ricerca di base a elevata traslazionalità anche in ambito di nuove terapie.

Unife, che ha come responsabile la Dott.ssa Rita Selvatici, partecipa al progetto in qualità di Terza Parte del beneficiario principale Consorzio Futuro in Ricerca, che opera sotto il coordinamento scientifico della Prof.ssa Alessandra Ferlini.

Ulteriori informazioni