Notizia

Architettura | Il progetto INCEPTION nell’Innovation Radar della Commissione Europea

29/07/2020

Scienza, cultura e ricerca

Architettura | Il progetto INCEPTION nell’Innovation Radar della Commissione Europea

Torna a far parlare di sé INCEPTION, il progetto di ricerca europeo ideato e coordinato dal Dipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara tra il 2015 e il 2019. L’Innovation Radar della Commissione Europea ne ha ora selezionato i risultati per inserirli nella Piattaforma Innovation Radar. Un risultato importante per Unife, che viene identificato come key innovator in ambito europeo.

“L’inserimento delle innovazioni sviluppate da INCEPTION nella piattaforma Innovation Radar è la conferma del raggiungimento di risultati concreti e un’opportunità per aprire nuove collaborazioni con organizzazioni accademiche, di ricerca o commerciali e suscitare l'interesse di potenziali utilizzatori o investitori” commenta il professor Roberto Di Giulio, coordinatore scientifico del progetto.

Valorizzare il patrimonio architettonico con il digitale: i risultati eccellenti  di INCEPTION

Due in particolare i risultati che hanno sancito il successo del progetto INCEPTION - Inclusive Cultural Heritage in Europe through 3D semantic modelling secondo l’Innovation Radar della Commissione Europea.

Il primo risultato riguarda la realizzazione della piattaforma web Web platform for exchange and collaboration of heritage data in BIM format:

“La nostra piattaforma web consente di arricchire i modelli 3D del patrimonio culturale, configurandosi al contempo come spazio per lo scambio di informazioni e la condivisione tra diverse categorie di utenti. I modelli 3D BIM si basano sugli standard del web semantico e diventano fonte di Open Data e Linked Data, consentendo la connessione con dati esterni disponibili e l’arricchimento tramite specifiche ontologie” spiega Federica Maietti, professoressa del Dipartimento di Architettura di Unife e Coordinatore Tecnico di INCEPTION. 

La stessa attività è stata valorizzata anche all’interno dell’Ateneo con la fondazione nel 2019 dello spin-off universitario INCEPTION S.r.l., startup innovativa fondata dalle ricercatrici e dai ricercatori che hanno contribuito allo sviluppo della piattaforma.

Il secondo risultato riguarda la realizzazione del firmware per l’ottimizzazione del rilievo 3D del patrimonio culturale, sviluppato in collaborazione con il produttore Z+F - Zoller & Frohlich gmbh e già da questo implementato su alcuni degli strumenti in produzione.

Innovation Radar, una grande opportunità per INCEPTION

L’Innovation Radar è un'iniziativa della Commissione Europea volta a identificare le innovazioni d’eccellenza e gli innovatori ad alto potenziale tra i progetti finanziati dal programma quadro dell’Unione Europea. 

L’obiettivo è rendere visibili e accessibili le informazioni sui progetti di alta qualità, per diffondere i progressi tecnologici e scientifici in corso di realizzazione in tutta Europa. 

L’accesso alle informazioni di Innovation Radar punta a incoraggiare l’interazione tra incubatori, imprenditori, agenzie di finanziamento e investitori, così da contribuire a portare le innovazioni sul mercato più velocemente.

“La piattaforma si basa sulle informazioni e sui dati raccolti da esperti indipendenti coinvolti nella revisione dei progetti, che hanno valutato le innovazioni e il loro potenziale di mercato. Questa iniziativa ha il sostegno degli Stati membri dell'Unione Europea e, ad oggi, i ministri di 23 paesi hanno firmato la dichiarazione Innovation Radar che conferma il loro sostegno a questa iniziativa” precisa la Federica Maietti.

Per conoscere meglio INCEPTION