Abilitazione alla professione di Medico Chirurgo

NUOVA DISCIPLINA

  • Esami di Stato di abilitazione per Medico Chirurgo - II sessione 2019

Ai sensi del D.L. 17 marzo 2020 n. 18, i candidati all'Esame di Stato della II sessione 2019 che abbiano già conseguito il giudizio di idoneità nel corso del tirocinio pratico-valutativo*, sono abilitati all'esercizio della professione di medico-chirurgo.
Tali candidati non devono quindi sostenere la prova scritta.
A breve l'Ateneo provvederà al rilascio delle certificazioni attestanti l'abilitazione conseguita e darà indicazioni in merito ai contributi versati.
* (svolto ai sensi dell’articolo 3 del decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca n. 58 del 2018, oppure che abbiano conseguito la valutazione prescritta dall'articolo 2 del decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca n. 445 del 2001)

  • Esami di Stato di abilitazione per Medico Chirurgo - I sessione 2020 - tirocini post laurea

In virtù delle disposizioni emanate nell'ambito dell'emergenza legata al COVID-19, il tirocinio post laurea per la I sessione 2020 avrà inizio il giorno 22 giugno 2020 (anziché il 7 aprile, come inizialmente stabilito).
I candidati si abilitano all'esercizio della professione di medico-chirurgo con il conseguimento della valutazione di idoneità conseguita a seguito del tirocinio.

  • Esami di Stato di abilitazione per Medico Chirurgo - I sessione 2020 -TPV (ex D.M. 58/2018)

I candidati che hanno presentato domanda per l'Esame di Stato I sessione 2020 e che svolgono il tirocinio pratico valutativo nell'ambito del corso di studio, saranno abilitati all'esercizio della professione con il conseguimento del titolo di laurea.