Ufficio Rapporti con il Territorio e Sistema Museale di Ateneo

Funzioni:

Orto Botanico-Erbario

  • Cura, tutela, valorizzazione, ostensione, catalogazione e implementazione delle collezioni di piante vive e campioni di erbario;
  • Attività didattica collegata sia ai corsi di botanica, biologia e farmacia per gli studenti universitari che ai corsi di scienze impartiti nelle scuole primarie e secondarie (di primo e secondo grado);
  • Organizzazione e gestione di percorsi e laboratori didattici per le scuole e per i cittadini;
  • Consultazione e prestito a scopo espositivo, didattico e/o di ricerca di esemplari delle collezioni di piante vive e campioni di erbario;
  • Progetti di ricerca scientifica inerenti la tutela delle piante rare e l’ecologia di ambienti umidi;
  • Attività museale (rivolta alle scuole e ai cittadini) realizzata attraverso l’organizzazione di manifestazioni culturali e l’allestimento di mostre temporanee.

Attività Museale

  • Ricognizione e catalogazione dei beni museali, e delle collezioni di interesse storico-scientifico dell’Ateneo;
  • Consultazione e prestito a scopo espositivo, didattico e/o di ricerca di esemplari delle collezioni museali;
  • Allestimento di esposizioni temporanee;
  • Organizzazione e gestione di percorsi didattici per le scuole;
  • Gestione amministrativa e supporto tecnico per i progetti di divulgazione scientifica e di ricerca su bandi nazionali e internazionali

Rapporti con il territorio

  • Presidio delle attività e opportunità di ricerca collaborativa con imprese connesse ai programmi POR-FESR, POR FSE, POR FEASR e PO FEAMP-FLAG Emilia Romagna o ad altri PON/POR finanziati dai Fondi SIE;
  • Assistenza tecnica e gestione amministrativa in merito a: redazione delle proposte progettuali, negoziazione e contrattualistica relative alle proposte finanziate, supporto alla gestione in itinere e rendicontazione dei progetti finanziati; raccordo con i Dipartimenti coinvolti e gli uffici dell’amministrazione centrale;
  • Supporto amministrativo – in collaborazione con i Dipartimenti coinvolti - alla gestione del Tecnopolo di Ferrara e coordinamento delle attività di animazione;
  • Presidio delle attività connesse alla Rete regionale alta tecnologia, alla Strategia di specializzazione intelligente regionale, alla rete regionale dei Tecnopoli e ai CLUST-ER;
  • Gestione amministrativa per protocolli, accordi e convenzioni di collaborazione di ricerca di competenza della Ripartizione con soggetti terzi territoriali per collaborazioni in materia di innovazione, sviluppo territoriale e rapporti con il mondo imprenditoriale;
  • Supporto alla Commissione Terza Missione per le attività di competenza.