Identità visiva

Il Sistema di identità visiva dell'Università di Ferrara comprende le diverse versioni previste dei marchi (sia per web, sia per realizzazione di stampe professionali), i manuali che ne regolano l'utilizzo e cui è necessario attenersi e alcuni modelli standard personalizzabili (presentazioni, locandine, biglietti da visita, cartellonistica per segnaletica).

Il marchio

Il marchio ufficiale dell'Ateneo (insieme di "pittogramma" a forma di sigillo e di logotipo), approvato con parere favorevole dal Senato Accademico nella seduta del 24 gennaio 2018 e dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 31 gennaio 2018, è disponibile in diversi formati e soluzioni cromatiche.  Il processo organizzativo per la gestione dell'immagine coordinata è curato dall'Ufficio stampa, comunicazione istituzionale e digitale, al quale è possibile chiedere ulteriori informazioni e la collaborazione alla progettazione di strumenti di comunicazione di Ateneo (locandine, pieghevoli, inviti, ...).

Manuali di identità visiva

Il Manuale di identità visiva di Ateneo e le declinazioni dello stesso a livello di Dipartimento e Facoltà, ne regolano le possibili modalità di utilizzo. Anche tali documenti sono stati approvati negli Organi di Ateneo (parere favorevole del Senato accademico e approvazione del CdA, 11 e 12 luglio 2018). In caso di necessità di verifica della corretta applicazione del marchio, è possibile far riferimento all'Ufficio Comunicazione.

Utilizzo del marchio

Il personale dell’Ateneo può utilizzare i formati, nel rispetto dei manuali di Identità visiva, con riferimento alle attività ed eventi istituzionali organizzati nell'ambito delle attività dell'Università (il materiale è disponibile nella Intranet di Ateneo).  L'utilizzo del marchio da parte di parti esterne all'Ateneo deve essere autorizzato dall'Università stessa. L'uso del marchio è escluso in ogni occasione che possa arrecare danno al buon nome e all’immagine dell’Università.