Requisiti curricolari

Per l’accesso alla Laurea Magistrale viene richiesto (1) il possesso di specifici requisiti curriculari e (2) un’adeguata preparazione personale. Entrambi questi aspetti vengono verificati da una Commissione che valuta le candidature pervenute analizzando la carriera universitaria pregressa, l'elenco degli esami sostenuti e la valutazione conseguita.

Conoscenze e competenze
Sono richieste conoscenze nell'ambito dell'evoluzione del Quaternario e della storia antica, con riferimento ai contenuti della paleontologia, della preistoria e dell'archeologia e apertura nei confronti degli ambiti umanistici, delle metodologie della ricerca archeologica e dell'archeometria, oltre a basi conoscitive nel campo tecnico-scientifico. Si richiedono inoltre allo studente conoscenze informatiche, competenze relative alla padronanza di una lingua straniera, consapevolezza dell'attività sul campo, con riferimento allo scavo archeologico/preistorico/paleontologico e/o al survey.

1) Requisiti curriculari
Laurea di primo livello nelle classi istituite sulla base del DM 509/1999:
13 SCIENZE DEI BENI CULTURALI, 5 LETTERE, 27 SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE E LA NATURA, 41 TECNOLOGIE PER LA CONSERVAZIONE E IL RESTAURO DEI BENI CULTURALI
- successivamente riformulate e ricomprese alla luce del DM 270/2004 nelle classi:
L-1 BENI CULTURALI, L-10 LETTERE, L-32 SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE E LA NATURA; L-43 DIAGNOSTICA PER LA CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI
o titolo estero equipollente.

L'ammissione dei laureati che non provengono dalle classi sopra citate è subordinata alla valutazione di una Commissione. Questa verificherà, tramite colloquio, il possesso delle conoscenze e delle competenze necessarie e l'adeguatezza della personale preparazione. I colloqui si svolgeranno a partire dal mese di settembre sino alla scadenza delle iscrizioni e gli appuntamenti verranno, di volta in volta, comunicati ai singoli studenti/esse che presenteranno domanda di ammissione.

2) Valutazione della personale preparazione
E' considerata adeguata la personale preparazione degli studenti in possesso dei requisiti curriculari (possesso dei titoli delle classi di laurea sopra indicate) con un voto di laurea pari o superiore a 95/110.

Per i laureati con votazione inferiore a 95/110, l'ammissione al Corso di Laurea Magistrale è subordinata ad una valutazione, tramite colloquio, da parte della stessa Commissione che verifica il possesso dei requisiti curriculari.
I colloqui sono finalizzati a verificare l'effettiva personale preparazione culturale nei settori scientifico-disciplinari utili ad affrontare gli argomenti previsti dal corso di studio e si svolgeranno a partire dal mese di settembre sino alla scadenza delle iscrizioni. Gli appuntamenti saranno di volta in volta comunicati ai singoli studenti/esse che presenteranno domanda di ammissione.

La Commissione prenderà in esame anche le domande presentate dagli studenti internazionali ed effettuerà i colloqui finalizzati a verificare il possesso dei requisiti curriculari e l’adeguatezza della personale preparazione di questi ultimi.
Le studentesse e gli studenti stranieri devono documentare l’adeguata conoscenza della lingua italiana.
----
Informazioni:
  • per dubbi su requisiti di accesso, contattare la coordinatrice del CdS prof.ssa Federica Fontana: federica.fontana@unife.it
  • per informazioni sull'organizzazione didattica del corso contattare la manager didattica: paola.rizzati@unife.it
  • per i tempi e modalità di iscrizione vedi alla pagina: http://www.unife.it/it/iscriviti/iscriversi/immatricolarsi
  • per problemi o info sulla procedura di preiscrizione o iscrizione contattare la segreteria tramite sos.unife.it