Etra premia le tesi sull'ambiente

ultima modifica 26/02/2015 09:05 — scaduto

EtraEtra SpA – Energia Territorio Risorse Ambientali – intende premiare la ricerca per la tutela ambientale e la salvaguardia territoriale dei Comuni soci, in particolare promuovendo tecnologie innovative per la gestione idrica, la gestione dei rifiuti e lo sviluppo delle energie alternative. A tal fine indice un bando con l’assegnazione di un premio in denaro per tesi di laurea e dottorato.

Il Premio prende in considerazione tesi aventi per oggetto:

  • il ciclo idrico integrato (prelievo idrico e sfruttamento del territorio, potabilizzazione e qualità delle acque erogate, depurazione, fitodepurazione e educazione ambientale, ecc.)
  • la gestione dei rifiuti (nuove tecnologie, materiali riciclabili, trattamenti dei rifiuti, rifiuti industriali, compost e valorizzazione del rifiuto nella produzione di energia, miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro, ecc.)
  • la produzione di energia da fonti rinnovabili e efficientamento energetico negli impianti e processi

- la valorizzazione di beni ambientali e culturali presenti nel territorio di Etra (l’elenco dei Comuni soci è consultabile nel sito www.etraspa.it)

Possono partecipare al bando i laureati e/o dottori di ricerca che hanno elaborato tesi di laurea magistrale, magistrale a ciclo unico o di dottorato.

I partecipanti dovranno aver discusso le tesi dal 1° aprile 2013 al 31 dicembre 2014. Chi avesse già partecipato alle precedenti edizioni, non può iscriversi con la stessa tesi.

L’importo del Premio è di 4.000 euro. Nel caso di tesi elaborate da più persone, l’importo è da intendersi suddiviso tra i partecipanti. Il premio sarà erogato in un’unica soluzione tramite bonifico bancario.

I concorrenti dovranno presentare:

  • domanda di partecipazione redatta secondo lo schema allegato (è possibile scaricare il file in word dal sito www.etraspa.it, nella sezione novità\download);
  • fotocopia di un documento d’identità in corso di validità;
  • copia del certificato di studi o un’autocertificazione in carta semplice;
  • copia della tesi, completa degli eventuali elaborati grafici;
  • “abstract” della tesi di massimo 2 cartelle (3600 caratteri, spazi inclusi);
  • scheda di autovalutazione compilata secondo lo schema allegato (massimo 500 battute per ogni risposta).

Sarà gradito inoltre ricevere da parte del relatore della tesi, una lettera di presentazione del lavoro svolto. Tutta la documentazione dovrà essere fornita sia in forma cartacea (firmata dal candidato e dal relatore) sia su supporto informatico (in formato PDF e/o JPG).

La domanda di partecipazione al concorso, unitamente ai documenti allegati, dovrà essere inviata:

- in formato cartaceo tramite raccomandata con avviso di ricevimento, al seguente indirizzo: Etra spa, Via del Telarolo, 9, 35013 Cittadella (PD). La busta contenente la domanda di partecipazione e gli allegati dovrà recare la dicitura Premio Etra 2015;

- in formato digitale all’indirizzo e-mail: comunicazione@etraspa.it.

Entrambi i formati dovranno essere spediti entro il 15 marzo 2015.

Azioni sul documento