FARMACOLOGIA E FARMACOTERAPIA

Anno accademico e docente
Non hai trovato la Scheda dell'insegnamento riferita all’anno accademico di tuo interesse? Ecco come fare >>
English course description
Anno accademico
2018/2019
Docente
LUCA FERRARO
Crediti formativi
12
Periodo didattico
Secondo Semestre
SSD
BIO/14

Obiettivi formativi

Il corso esamina i fondamenti farmacocinetici e farmacodinamici che caratterizzano il profilo farmacologico dei farmaci, trattando aspetti generali, meccanismi d'azione, basi terapeutiche e modalità di somministrazione dei farmaci più significativi per la professione di farmacista. Il Corso è svolto mediante un'articolazione integrata dei concetti di farmacologia generale, farmacologia cellulare, farmacologia molecolare e farmacologia speciale.



Le principali conoscenze acquisite saranno:

concetti generali di farmacocinetica;
concetti generali di farmacodinamica;
meccanismi d’azione dei farmaci;
conoscenze di base per la comprensione dell’uso dei farmaci in una determinata condizione patologica;
indicazioni terapeutiche delle classi di farmaci;
conoscenze di base per la comprensione dei foglietti illustrativi e le monografie dei farmaci;
conoscenze di base per affrontare l’attività di distribuzione dei farmaci;
conoscenze di base per affrontare l’attività di consiglio sull’uso dei farmaci.


Le principali abilità (ossia la capacità di applicare le conoscenze acquisite) saranno:

fornire all’utente della farmacia le informazioni necessarie sulle corrette modalità di utilizzo di un farmaco di automedicazione o di prescrizione medica;
rispondere in maniera corretta e precisa alla richiesta di informazioni relative ad un farmaco presentate dall’utente della farmacia;
comprendere le monografie dei farmaci.

Prerequisiti

E’ necessario avere acquisito e assimilato le seguenti conoscenze fornite dai corsi di “Chimica Generale e Inorganica”, “Chimica Organica”, “Biochimica Generale e Applicata” e “Patologia Generale”

concetti elementari di chimica generale e organica;
conoscenze dei concetti fondamentali di biochimica;
conoscenze dei concetti fondamentali di patologia.
Per sostenere l'esame (verifica dell'apprendimento) è necessario aver superato l'esame di Fisiologia generale.

Contenuti del corso

Il corso prevede 96 ore di didattica in aula.

Farmacologia Generale

Farmacocinetica:

Caratteristiche fisico-chimiche dei farmaci: purezza, stato fisico, solubilità, peso molecolare, pKa, pH, coefficiente di ripartizione, diffusibilità, dissociabilità. Vie di somministrazione: orale, inalatoria, percutanea, rettale, parenterali. Farmacocinetica: assorbimento (diffusione passiva, trasporto facilitato e attivo, pinocitosi); distribuzione (compartimenti idrici dell'organismo, volume di distribuzione, distribuzione omogenea e disomogenea, legame alle proteine plasmatiche, barriera emato-encefalica, accumulo); metabolismo (ossidazioni, riduzioni, idrolisi, sintesi protettive, sistema microsomiale epatico, induzione e repressione enzimatica); eliminazione (renale, intestinale, biliare e vie minori). Cinetiche di assorbimento e di eliminazione. Tempi di emivita e posologia, indice terapeutico. Biodisponibilità e bioequivalenza.

Farmacodinamica

Bersagli molecolari dei farmaci. Recettori e sistemi di trasduzione. Interazione farmaco-recettore: potenza ed efficacia. Agonismo, antagonismo e sinergismo. Relazione dose-effetto: risposte graduali e quantali.



Farmacologia Speciale

Farmaci del sistema nervoso periferico

Simpatico- e parasimpatico-mimetici e -litici; cenni su ganglioplegici e bloccanti neuromuscolari.

Farmaci attivi sul sistema cardiovascolare e renale

Farmaci antiipertensivi (diuretici, α1-antagonisti; β-bloccanti, farmaci del sistema renina-angiotensina; bloccanti dei canali del calcio, vasodilatatori diretti e indiretti). Farmaci anti-angina. Farmaci antidislipidemici. Farmaci antitrombotici.

Infiammazione ed immunomodulazione

Istamina e farmaci anti-H1. Prostanoidi. Antiinfiammatori steroidei e non steroidei. DMARDs di prima e ultima generazione. Farmaci anti-gotta.

Farmaci attivi sul sistema respiratorio

Farmaci anti-asma. Farmaci utilizzati nella terapia della BPCO. Farmaci antitussivi ed espettoranti.

Farmaci attivi sul sistema gastrointestinale

Farmaci antiacidi. Farmaci anti-ulcera e del reflusso gastroesofageo. Farmaci antiemetici. purganti e lassativi, farmaci anti-diarrea.

Farmaci per la disfunzione erettile

Inibitori delle fosfodiesterasi-V e analoghi delle prostaglandine.

Ormoni e antagonisti ormonali

Farmaci utilizzati nell’iper- e ipo-tiroidismo; insulina, ipoglicemizzanti e terapia del diabete; estrogeni e progestinici.

Farmaci attivi sul sistema scheletrico

Farmaci utilizzati nella terapia dell’osteoporosi.

Chemioterapici: concetti generali

Farmaci attivi sul sistema nervoso centrale

Farmaci sedativo-ipnotici. Farmaci antidepressivi; Farmaci anti-psicosi (cenni). Farmaci antiepilettici (cenni). Farmaci utilizzati nel morbo di Parkinson e morbo di Alzheimer.

Metodi didattici

Il corso è organizzato nel seguente modo:

lezioni in aula su tutti gli argomenti del corso;
esercitazioni in aula per la comprensione dei foglietti illustrativi e/o monografie dei farmaci.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’obiettivo della prova d’esame consiste nel verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati.

L’esame è orale e consiste generalmente in tre/quattro domande presentate contemporaneamente:

Una domanda di farmacologia generale che può richiedere anche l’analisi di grafici e figure. La prova ha lo scopo di valutare lo studio della materia e la comprensione degli argomenti generali della farmacologia. Tale domanda ha carattere di selezione (lo studente che non mostri una sufficiente conoscenza degli argomenti generali non sarà valutato relativamente alle conoscenze della farmacologia speciale).
Una/due domande di farmacologia speciale inerente i sistemi periferici. Tale prova potrà prevedere l’analisi della comprensione di un foglietto illustrativo o di una monografia di un farmaco. Lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito la capacità di comprendere usi terapeutici, eventuali associazioni, controindicazioni e avvertenze d’uso.
Una domanda di farmacologia speciale inerente il sistema nervoso centrale. Tale prova potrà prevedere l’analisi della comprensione di un foglietto illustrativo o di una monografia di un farmaco. Lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito la capacità di comprendere usi terapeutici, eventuali associazioni, controindicazioni e avvertenze d’uso.
Per superare l’esame è necessario acquisire un punteggio minimo di 18 su 30.

Testi di riferimento


Farmacologia Generale e Clinica – Autori: B.G. Katzung, S.B. Masters, A.J. Trevor – Piccin Ed.

Farmacologia - Autori: Rossi, Cuomo, Riccardi. Minerva medica Ed.

Diapositive presentate a lezione dal Docente (devono essere una guida allo studio e non possono sostituire i libri di testo).