Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
Home / Eventi / 2017 / Maggio / Le moderne biotecnologie per la sicurezza dell'uomo e dell'ambiente

Le moderne biotecnologie per la sicurezza dell'uomo e dell'ambiente

Dettagli dell'evento

Quando

20/05/2017
dalle 09:30 alle 11:30

Dove

Dipartimento di Giurisprudenza

Aggiungi l'evento al calendario

Convegno

20 maggio

Aula Magna - Dipartimento di Giurisprudenza - Corso Ercole I d'Este37

ore 9.30

 

Il giorno 20 maggio 2017 si terrà a Ferrara presso l’Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza del nostro Ateneo (Corso Ercole I d’Este, 37) un Workshop organizzato dall’Accademia Nazionale di Agricoltura e da Confagricoltura Ferrara dal titolo “Le moderne biotecnologie per la sicurezza dell’uomo e dell’ambiente” .
Durante l’evento verrà messo a fuoco il ruolo delle biotecnologie vegetali per il futuro della società, discutendo da un lato i miglioramenti genetici di interesse agroalimentare, dall’altro gli aspetti normativi delle applicazioni di questo settore, la loro sostenibilità e le recenti innovazioni che rilanciano questo settore all’attenzione non solo del mondo scientifico e imprenditoriale, ma anche della società e dei cittadini.

“Credo che sia giunto il momento - illustra il Prof. Gambari – che da parte di tutti gli interessati alle applicazioni delle biotecnologie agroalimentari si compia uno sforzo di sintesi per rendere compatibili gli interventi biotecnologici alle normative esistenti e alle indicazioni che provengono dal mondo politico, sociale e agrario. Questo dibattito è stato da tempo impostato nell’ambito delle attività del Consorzio Interuniversitario delle Biotecnologie, di cui l’Ateneo di Ferrara fa parte, e trae uno spunto importante dal fatto che le nuove biotecnologie – ad esempio quello che si basano sul cosiddetto gene-editing – sono in grado di rispondere, in modo costruttivo, a tutte le istanze provenienti dal mondo agrario, sociale e politico, includendo anche le situazioni di preoccupazione rispetto a tecnologia potenzialmente impattanti sul genoma e sull’ambiente”.

“La dimostrazione dell’interesse dell’Ateneo nel campo delle Biotecnologie – continua Gambari - è dimostrata dall’attivazione da alcuni anni di un corso di laurea triennale in Biotecnologie e di un corso di laurea magistrale in Biotecnologie per l’Ambiente e la Salute”.

L’evento è gratuito ed aperto a ricercatori, studenti universitari e della scuola secondaria e alla cittadinanza tutta.

 

Per informazioni e contatti: ferrara@confagricoltura.it (segreteria 532-979205) e ufficiostampa@accademia-agricoltura.it (segreteria 051-268809).

 

Scarica la locandina col programma