CAT in Italia

Siamo lieti di annunciare che si terrà a Ferrara dal 27 al 29 giugno 2019 la VIII Conferenza della International Cognitive Analytic Therapy Association (ICATA) e la I conferenza della Associazione Italiana di Terapia Cognitivo Analitica (ITACAT). L'evento è congiuntamente organizzato da ICATA e ITACAT e dall’Università di Ferrara, ed è il primo in Italia, dopo diverse altre edizioni degli scorsi anni, tra cui Grecia, Finlandia, UK, Spagna, Polonia e Irlanda

Il tema di ICATA 2019 Exploring and Integrating Dialogues in CAT si propone ampliare la conoscenza della psicoterapia con l’apertura in un dialogo costruttivo tra i diversi modelli, integrando le dimensioni interpersonale, cognitiva, relazionale, psicodinamica, umanistica, neuroscientifica, per una loro applicazione nei servizi di salute mentale e nelle diversificate realtà didattico-formative e assistenziali al fine di migliorare la cura delle persone affette da disturbi psichici, in termini di prevenzione, trattamento e riabilitazione.

La CAT, inserita come psicoterapia nelle linee guida NICE, è stata sistematizzata a livello teorico e clinico attraverso molti studi di outcome e di confronto con altri modelli psicoterapeutici, in trials randomizzati e controllati per il trattamento dei disturbi borderline di personalità e con applicazioni ulteriori nei disturbi del comportamento alimentare e dell’umore, dello spettro psicotico, nonché in ambito forense e geriatrico.

Siamo onorati dia aver ricevuto il patrocino da 17 società scientifiche di psicoterapia a carattere internazionale e nazionale e da diverse istituzioni.

Numerosi sono stati i contributi provenienti da 14 Paesi diversi che hanno permesso di creare un programma con key-note speakers di grande prestigio, 8 sessioni plenarie e 29 simposi e workshops paralleli.

Tra gli ospiti di grande rilievo, parteciperà la scrittrice inglese Ali Smith, che con il suo romanzo How to be Both (Penguin Books, London 2014), tradotto in Italiano con il titolo L’una e l’altra (BIGSUR Edizioni, Roma 2016) offre spunti di riflessione molto profonda sull’identità di genere, sulle mille possibili declinazioni dell’atto del guardare fuori, ma anche dentro ciascuno di noi. In Gran Bretagna il libro ha segnato la definitiva consacrazione della sua autrice, vincendo molti premi letterari e vendendo decine di migliaia di copie

Siamo certi che ICATA 2019 rappresenterà  una grande opportunità per professionisti e ricercatori nella CAT e tutte le forme di psicoterapia per condividere esperienze, lavoro e ricerca.

Le informazioni per la registrazione e quanto riferito al convegno sono inserite in questo sito (www.icata2019.unife.it)

Per ulteriori informazioni sulla CAT all’estero e in Italia si prega di fare riferimento ai seguenti links:

https://www.acat.me.uk/page/home

http://internationalcat.org/

http://www.itacat.org/

CAT in Italia

 

Nell’attesa di incotrarVi numerosi a Ferrara,

 

ICATA Programme Committee: Louise McCutcheon (ICATA Chair) (Australia), Luigi Grassi (Italy), Katri Kanninen (Finland), Nick Barnes (UK), Lee Crothers (Australia)