Unife promuove la cardioprotezione con la dotazione di Defribillatori Automatici Esterni in tutte le strutture universitarie

Unife compie un passo avanti nell’ambito della sicurezza, della promozione della salute e del soccorso sanitario ed è cardioprotetta! Tutte le strutture dell’Università di Ferrara caratterizzate da un’alta presenza di persone, sono ora dotate di DAE, Defribillatori Automatici Esterni, grazie a un progetto promosso  dall’Ufficio Sicurezza e Ambiente di Ateneo.

Obiettivo è ottenere la maggior "cardioprotezione" possibile negli ambienti di lavoro e studio,  utilizzando gli strumenti più all'avanguardia, in linea con quanto previsto dalla normativa vigente.

Il progetto “Unife cardiorpotetta: Defibrillatori in Ateneo”, partito lo scorso Anno Accademico grazie a seminari di sensibilizzazione rivolti agli studenti, quest’anno è stato esteso ai docenti e al personale tecnico amministrativo. Sono 190 le persone ad Unife che hanno seguito il corso BLSD, Basic Life Support-Defibrillation e che ora sono abilitate all’utilizzo dei DAE.

Ad occuparsi della formazione è stato Daniele Cariani, Dirigente Medico presso l'Unità Operativa di Pronto Soccorso dell’Ospedale di Cento, dal 2012 responsabile del progetto interaziendale “Il tempo è vita” per la diffusione e la formazione sull’ utilizzo dei DAE nel territorio di Ferrara e provincia e componente del Comitato Regionale per la diffusione e l’utilizzo dei Defibrillatori Semiautomatici Esterni.

“L’intervento di per sé importante – afferma Alberto Avio, Delegato del Rettore alla Salute e sicurezza sul luogo di lavoro e alla contrattazione - si colloca all’interno dell’obiettivo di sensibilizzare ulteriormente la cultura della prevenzione nella comunità universitaria. I DAE istallati non sono utili ed utilizzabili solo da chi si trova, per qualsiasi motivo, all’interno delle strutture Unife, ma rappresentano un presidio di prevenzione territoriale per tutta la comunità ferrarese. Ulteriore importante passo nel prossimo futuro sarà realizzare, in collaborazione con il Comune, una mappa della dislocazione dei DAE sul territorio”.

“Nello svolgimento delle attività istituzionali di Unife – afferma Alessia Alberti, Responsabile dell’Ufficio Sicurezza e Ambiente - spesso ci si trova nella condizione di gestire aule molto numerose, rispetto alle quali conoscenze basilari di primo soccorso rappresentano un valore aggiunto notevole”.

Ecco tutte le strutture universitarie dotate dei defibrillatori:  Rettorato, Complesso di Santa Lucia, (via Ariosto, 35), Dipartimento di Architettura, Palazzo Tassoni (via Quartieri, 8), Dipartimento di Economia e management, Palazzo Bevilacqua Costabili (via Voltapaletto, 11), Dipartimento di Giurisprudenza, Palazzo Trotti Mosti (c.so Ercole I D’Este, 37),  Dipartimento di Matematica e informatica (via Machiavelli, 30),  Dipartimento di Studi umanistici (via Paradiso, 12), Palazzo Turchi di Bagno (c.so Ercole I D’Este, 32), Polo Scientifico Tecnologico (via Saragat, 1), Polo Chimico Bio Medico (via L. Borsari, 46), Complesso didattica e ricerca “Cubo” (via Fossato di Mortara, 66), Segreterie Studentesse e studenti (via Cairoli, 32).

 

 

Ferrara, 16 giugno 2016

Carlotta Cocchi