ELENA MARESCOTTI VINCE IL PREMIO NAZIONALE CIRSE 2015

ELENA MARESCOTTI VINCE IL PREMIO NAZIONALE CIRSE 2015

Elena Marescotti, docente di Educazione degli adulti del Dipartimento di Studi Umanistici di Unife, si aggiudica il Premio Nazionale CIRSE (Centro Italiano per la Ricerca Storico-Educativa) Edizione 2015 - Sezione Monografie, con il libro “Il significato dell'educazione degli adulti di Eduard C. Lindeman. Un classico dalle molteplici sfaccettature” (Roma, Anicia, 2013). Presentazione di John R. Rachal, Emeritus Professor of Adult Education, University of Southern Mississippi (USA).

​            La cerimonia di conferimento, svoltasi lo scorso ​ 26 febbraio presso la Sala dello Stabat Mater della Biblioteca dell'Archiginnasio di Bologna, è avvenuta in occasione del Convegno Nazionale CIRSE intitolato “Sguardi della storia. Luoghi, figure, immaginario e teorie dell'educazione”.

La motivazione della Commissione giudicatrice parla chiaro: “ Il volume di Elena Marescotti, Il significato dell’educazione degli adulti di Eduard C. Lindeman, si fa molto apprezzare non solo per l’intreccio tra teoria e storia dell’educazione, ma anche perché apre la pista d’indagine, da decenni trascurata, di una storia dell’educazione degli adulti, sia attraverso la ricostruzione degli aspetti topici sia attraverso il recupero dei suoi padri fondatori​".

Ecco alcune tracce dell’autrice, dalla IV di copertina: “Il volume presenta la prima edizione italiana di Eduard C. Lindeman, The Meaning of Adult Education, New York, New Republic Inc., 1926. Si tratta di un’opera di grande spessore, teorico e storico, nel settore dell’educazione degli adulti, per le idee e per le argomentazioni che offre relativamente al senso dell’educazione, alle sue finalità, alle sue implicazioni per l’individuo (per tutti gli individui) preso tanto nella sua soggettività quanto nella dimensione politico-sociale; non ultimo, è un’opera che avanza lucide riflessioni e indicazioni per la prassi, affinché l’ideale educativo possa incisivamente rapportarsi con la realtà e con i suoi problemi. Al testo originale, è qui affiancata la traduzione in lingua italiana, corredata da un puntuale commento esplicativo e da un saggio critico che contestualizzano le questioni affrontate, approfondiscono la figura di Eduard C. Lindeman e mirano a fare emergere gli elementi costitutivi dell’educazione degli adulti, nella loro pregnanza e attualità. Primi fra tutti la democraticità, la gratuità, la libertà e la razionalità, che nella loro sinergia attestano come l’educazione è per la vita, nella vita e, soprattutto, la vita. Ciò che, in definitiva, rende questo autore e questa sua opera dei veri e propri classici, da conoscere e da porre in una posizione rilevante del nostro bagaglio di saperi sull’educazione e sulla condizione adulta”.

Il CIRSE si propone di promuovere, valorizzare e sviluppare la ricerca storico-educativa, di diffonderne la conoscenza e di favorire lo sviluppo dei rapporti tra gli studiosi e i cultori di questo settore scientifico disciplinare per mezzo di una rete di interscambio nazionale ed internazionale. Dal 1980, anno della sua fondazione, tiene vivo il dibattito metodologico ed interpretativo realizzando convegni, seminari e incontri di studio. La sua semestrale ​"Rivista di Storia dell'Educazione​"raccoglie i contributi dell'attività culturale dei soci per sintetizzarne i risultati e divulgare le tematiche della ricerca storico pedagogica.

Elena Marescotti è docente di Educazione degli adulti all’Università di Ferrara. Fa parte del Consiglio Direttivo ​della  SPECIES (Society of Politics, Education and Comparative Inquiry in European States), della SPES (Società di Politica, ducazione e Storia) ​e  della redazione ​scientifica ​della rivista “Ricerche Pedagogiche”. È Responsabile della rivista "Annali online della Didattica e della Formazione Docente". ​I suoi principali ambiti di indagine (educazione degli adulti, educazione/politica, scuola, educazione ambientale, lessico pedagogico), in prospettiva teorica e storica, sono accomunati dalla fondazione di una Scienza dell’educazione che garantisca la permanenza e l’unitarietà del suo oggetto, indicandone altresì gli orientamenti di attuazione politica e culturale. Tra le sue pubblicazioni più recenti: E. Marescotti (a cura di), Ai confini dell'educazione degli adulti. I limiti, le possibilità, le sfide, Milano, Mimesis, 2015​; E. Marescotti (a cura di), Educazione come... Metafore e concetti educativi, Milano, Prometheus, 2014; E. Marescotti, Il significato dell'educazione degli adulti di Eduard C. Lindeman. Un classico dalle molteplici sfaccettature, Roma, Anicia, 2013;E. Marescotti, Educazione degli adulti. Identità e sfide, Milano, Unicopli, 2012.

Ferrara, 4 marzo 2016

Maria Grazia Campantico