Countdown per “Il cielo sopra Ferrara. AstroSamantha, la ricerca". Il 3 giugno alla Fiera di Ferrara tante iniziative e l’incontro con Samantha Cristoforetti

Countdown per “Il cielo sopra Ferrara. AstroSamantha, la ricerca"

Il 3 giugno alla Fiera di Ferrara tante iniziative e l’incontro

con Samantha Cristoforetti

L’universo della didattica e della ricerca scientifica dell’Università di Ferrara e lo spazio, con il suo fascino misterioso ed il racconto di chi ha vissuto e compiuto esperimenti scientifici a bordo di una stazione orbitante internazionale. E’ tutto questo e molto di più  “Il cielo sopra Ferrara. AstroSamantha, la ricerca", iniziativa che si terrà venerdì 3 giugno alla Fiera di Ferrara (via della Fiera, 11), e che vedrà alle 17 l’incontro con Samantha Cristoforetti, Astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea, Capitano Pilota dell'Aeronautica Militare, protagonista di Futura, la seconda missione di lunga durata dell'Agenzia Spaziale Italiana.

Una non stop di incontri, workshop, simulazioni, mostre e dimostrazioni di mezzi ed equipaggiamenti dell’Aeronautica Militare dalle ore 9 alle ore 19, rivolti agli studenti e a tutta la città, che potranno scoprire le attività didattiche, di ricerca e di ricerca aerospaziale dell’Università di Ferrara, grazie agli stand dei dodici Dipartimenti e delle due Scuole di Ateneo, dove si svolgeranno esperimenti scientifici interattivi.

Una organizzazione complessa che vede gli sforzi congiunti, oltre che di Unife e dell’Aeronautica Militare, di ESA e  ASI (Agenzia Spaziale Europea e Italiana), dell’INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare), Ferrara Fiere Congressi,  l’Associazione De Humanitate Sanctae Annae, Fidapa Bpw, sezione di Ferrara  e il contributo di Emilbanca Credito Cooperativo, Ferrara Tua, Sipro, Techmobile, Unindustria Ferrara, Acer Ferrara, Siram.

E’ previsto un momento di incontro di Samantha Cristoforetti con la stampa. Verranno fornite indicazioni precise al riguardo.

 

Ecco il programma della giornata. Alle 9.30 si terrà l’Alzabandiera accompagnato dall’ Inno nazionale, mentre alle 10.30 si terrà l’incontro “Dal volo allo spazio” a cura del Ten. Col. Walter Villadei, Cosmonauta dell’A.M. Si parla di “Donne nello spazio, uno spazio per le opportunità”, alle 12.15 con la Prof.ssa Cristiana Fioravanti (Unife), il Ten. Col. Paola Verde (Medico, Reparto di Medicina Aeronautica e Spaziale dell’A.M.), il Cap. Stefania Palmiero (Stato Maggiore A.M.), la Prof.ssa Lucia Votano (già Direttore dei Laboratori Nazionali dl Gran Sasso dell’INFN, FIDAPA BPW). Alle 14 protagonista dell’incontro sarà il progetto “Drain Brain”. Il Prof. Paolo Zamboni (Unife) e il Ten. Col. Paola Verde modereranno gli interventi del  Prof. Angelo Taibi (Unife)  “Sviluppare uno strumento per le missioni spaziali: il pletismografo”, del Prof. Roberto Manfredini (Unife)  “I bioritmi sulla ISS. Com’è difficile fare il cronobiologo sulla Stazione Orbitante Internazionale” e del Dott. Francesco Sisini “I segreti del polso giugulare analizzati a Terra”. Le iniziative proseguono alle 15.30 con l’incontro dibattito "a cena con le stelle" a cura del Prof. Michele Rubbini (Unife), con la partecipazione dello Chef Liborio Trotta docente dell'Istituto O. Vergani, dello Chef Stefano Polato, che ha preparato i pasti utilizzati da Samantha Cristoforetti nella stazione spaziale per conto della Argotech di Torino e di Chiara Manzi, Nutrizionista. Sempre alle 15.30 si parla di “La medicina dell’avventura”.  A moderare la Prof.ssa Annalisa Cogo (Unife) e il Dott. Danilo Cialoni, che interverrà sul tema“Abissi e ricerca: attività della Fondazione DAN”. Il  Dott. Mario Benassai parlerà di “Dallo Spazio agli abissi: ALTEC e DAN nel progetto ski-scuba-space”, mentre la Dott.ssa Erica Menegatti (Unife) intratterrà sul tema “Un sistema di monitoraggio cuore-cervello per attività in ambienti speciali”.

Alle 16.30, si terrà l’incontro ‘Dalla ricerca allo spazio. Il cielo sopra Ferrara’ con il Rettore Prof. Giorgio Zauli, il Comandante del Comando Operazioni Aeree Gen. D.A. Giovanni Fantuzzi e i ricercatori del progetto Drain Brain.

Dopo l’appuntamento alle 17 con Samantha Cristoforetti, alle 18.45 si terrà un momento musicale di chiusura  della giornata: G. Mahler "Des Knaben Wunderhorn" - Urlicht (voce e pianoforte); "Funf Lieder nach Ruckert" - Ich bin der Velt abhanden gekommen (voce e pianoforte); C. Debussy Feux d'artifice (pianoforte) Cristina Carini (pianista concertista) Gigliola Bonora (cantante concertista)

Ferrara, 28 maggio 2016

Maria Grazia Campantico