Al Dipartimento di Giurisprudenza di Unife Valerio Onida e Luciano Violante si confrontano sul tema "Perchè SI, perchè NO. Due opinioni a confronto sulla Riforma Costituzionale"

"Perchè SI, perchè NO. Due opinioni a confronto sulla Riforma Costituzionale". E’ questo il titolo dell’incontro che si terrà venerdì 25 novembre alle ore 11 nell’Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza, (c.so Ercole I D’Este, 37), che vedrà come protagonisti Valerio Onida, Presidente Emerito della Corte costituzionale e Luciano Violante, Presidente Emerito della Camera dei Deputati. A presiedere sarà Giovanni De Cristofaro, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, con il coordinamento di Giuditta Brunelli, Costituzionalista Unife.

“Con questa iniziativa il Dipartimento di Giurisprudenza – spiega Giuditta Brunelli - intende offrire agli studenti e a tutta la città, un confronto sul merito del quesito referendario tra due protagonisti di rilievo del dibattito sulle riforme. Sia Valerio Onida, sia Luciano Violante hanno fatto parte, infatti, del Gruppo di lavoro sui temi istituzionali nominato dal Presidente Giorgio Napolitano nel marzo 2013 e in seguito della Commissione per le riforme istituzionali costituita dal Governo Letta e presieduta dal Ministro per le riforme Quagliariello, che ha concluso i propri lavori con una relazione presentata nel settembre 2013. Oggi i due giuristi si trovano schierati su fronti opposti, e hanno in più occasioni confrontato le loro posizioni sulla riforma, in particolare nel volume ‘Perchè no perchè sì. Due opinioni a confronto sul referendum costituzionale’. Un’occasione, dunque, per farsi un’idea dei contenuti effettivi della riforma e sulle diverse valutazioni di cui sono oggetto”.

 

Ferrara, 23 novembre 2016

Carlotta Cocchi