Ai Venerdì dell’Universo Alessandro Drago parla di “Le stelle di Neutroni dalla nascita alla morte”

Nuovo appuntamento venerdì 11 marzo alle ore 21 alla Sala Estense (piazza Municipale), della nuova edizione dei “Venerdì dell’Universo”, storica rassegna di seminari scientifici su Astronomia, Fisica e Scienze, che si svolgono fino ad aprile, organizzati dal Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra dell’Università di Ferrara e dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, in collaborazione con il Gruppo Astrofili Ferraresi “Columbia“, Coop. Sociale Camelot e La Terra dell’Orso.

Relatore sarà Alessandro Drago, docente del Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra dell’Università di Ferrara, che terrà la conferenza “Le stelle di Neutroni dalla nascita alla morte

“Le stelle di neutroni sono oggetti stellari ultra-densi di circa dieci chilometri di raggio in cui è racchiusa una massa paragonabile a quella del Sole – ci anticipa Drago - Esse costituiscono un fantastico banco di prova per la fisica nucleare, poiché sono assimilabili a nuclei atomici di dimensioni gigantesche e con densità ancora superiori a quelle nucleari. Inoltre possono ruotare con velocità equatoriali prossime a quelle della luce, possono contenere materia superfluida o superconduttiva, possono ospitare campi magnetici centinaia di miliardi di volte più grandi di quello terrestre: sono in sostanza delle Super Stelle! La nascita di una stella di neutroni avviene attraverso un fenomeno esplosivo, una supernova e la sua ‘vita’ è interessante fino alla fine. Ad esempio nei sistemi binari di due stelle di neutroni esse finiscono con il fondersi (dopo un tempo lunghissimo), dando luogo con ogni probabilità ai cosiddetti Gamma Ray Bursts brevi. Questi eventi sono anche sorgenti intense di onde gravitazionali e quindi fra quelli maggiormente candidati ad essere osservati negli esperimenti LIGO e VIRGO. Nel corso della conferenza affronteremo tutti questi aspetti, per spiegare come mai lo studio delle stelle di neutroni e dei fenomeni esplosivi ad esse associate, sia il cuore delle cosiddetta astronomia X”.

Anche quest’anno gli appuntamenti sono trasmessi in diretta streaming all’indirizzo http://www.fe.infn.it/venerdi/streaming e inoltre è attivo l’indirizzo mail venerdiuniverso@fe.infn.it a disposizione di chiunque voglia rivolgere domande.

 

Ferrara, 9 marzo 2016

Carlotta Cocchi