A Unife si parla di Comunità del benessere e di città riparative

 

“La Comunità del benessere e le città riparative”. E’ questo il titolo del convegno che si terrà venerdì 25 novembre a partire dalle ore 9.15 nell’Auditorium del Rettorato, (via Ariosto, 35), organizzato in occasione della settimana dedicata alla giustizia riparativa e della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza dal master "Tutela diritti e protezione dei Minori", diretto da Paola Bastianoni, docente del Dipartimento di Studi umanistici di Unife.

“Al centro del dibattito – spiega la Prof.ssa Bastianoni - il tema della giustizia riparativa e delle pratiche riparative (Restorative Practices), quale insieme di strategie finalizzate alla ricostruzione del senso di comunità, oggi sempre più compromesso, attraverso la promozione di occasioni positive di benessere individuale e collettivo”.

Il Convegno si aprirà con  una sessione specifica dedicata alle vittime, minori ed adulte, mentre al pomeriggio si parlerà del progetto “Città Riparativa”, che ha l’obiettivo di contribuire alla realizzazione di una comunità sociale ad approccio riparativo sul modello delle restorative city anglosassoni di Hull e Leeds, rivisitato e riorganizzato in funzione del tessuto culturale, sociale ed economico, cui il progetto stesso si rivolge.

Tra le due sessioni ci sarà spazio anche per un  laboratorio presentato dall’Associazione "La luna al guinzaglio", nato da un percorso strutturato in due fasi e con l’interazione indiretta di due soggetti: i ragazzi di un IPM e la comunità scolastica.

“Obiettivo generale del convegno – conclude la Prof.ssa Bastianoni - è rilevare, divulgare, promuovere buone prassi in merito ai programmi di giustizia riparativa e costruire modelli di formazione di network per la sperimentazione di comunità riparative”.

 

Ferrara, 23 novembre 2016

Carlotta Cocchi