“La forma del Tempo”. Ne parla Andrea Pagani nel corso del ciclo di conferenze su Scienze e Metafisica

 

Nuovo appuntamento mercoledì 13 gennaio, alle ore 17 a Palazzo Turchi Di Bagno, (c.so Ercole I D’Este, 32), con il Ciclo di conferenze Scienze e Metafisica: Le forme del Tempo, che si terranno fino al 3 febbraio 2016, organizzate dal Sistema Museale di Ateneo e che illustrano forme diverse del Tempo nella Storia dell’Arte, in Geologia, nella Genetica delle popolazioni, in Filosofia, in Letteratura, in Zoologia, in Fisica e nella Preistoria.

La forma del Tempo”. E’ questo il titolo della conferenza che sarà tenuta dallo scrittore Andrea Pagani, Docente di lettere al Liceo Alberghetti di Imola, che presenterà tre spunti culturali che fanno emergere un termine chiave per la definizione della metafisica, e cioè il termine di ‘rivelazione’: un’immagine poetica di Eugenio Montale, presente nella poesia I limoni, concentrata nell’espressione “l’anello che non tiene”; un’immagine narrativa, in uno stravagante diario creativo di Dino Buzzati, molto significativamente intitolato In quel preciso momento e una celebre immagine iconografica di Giorgio De Chirico, nella collezione Mattioli, dal titolo, nondimeno emblematico, L’enigma dell’ora.

 

Ferrara, 11 gennaio 2016

Carlotta Cocchi