170 giovani studenti Unife iscritti al Registro dei Donatori di midollo osseo grazie a un incontro organizzato da SISM e ADMO Ferrara

 

Grande successo martedì 15 marzo al Polo Chimico Bio Medico dell’Università di Ferrara, (via L. Borsari, 46), per l’incontro con gli studenti Unife del I e del II anno iscritti a medicina, organizzato dal SISM, Segretariato Italiano Studenti Medicina e dall’Associazione Donatori di Midollo Osseo (ADMO) di Ferrara.

Ospitati nel corso delle lezioni dei Professori Claudio Bonifazzi del Dipartimento di Scienze biomediche e chirurgico specialistiche e Fernanda Martini del Dipartimento di Morfologia, chirurgia e medicina sperimentale, i rappresentanti ADMO Ferrara hanno aperto una riflessione sulla possibilità di diventare donatori di midollo osseo, inseriti nella banca dati italiana e a disposizione di tutti i pazienti del mondo che necessitino di un trapianto di midollo per patologie onco-ematologiche.

Sono ben 170 i ragazzi che dopo il colloquio si sono iscritti al Registro dei Donatori di midollo.

“Un grande risultato – afferma Teresa Grappa, Responsabile ADMO Ferrara – che testimonia innanzitutto la sensibilità dei nostri giovani nei confronti di queste gravi patologie e che rappresenta il frutto di una assidua e sempre costante attività di sensibilizzazione rivolta alle scuole, all’Università e a tutta la città che da anni portiamo avanti a Ferrara”.

Un momento dell'incontro

Ferrara, 23 marzo 2016

Carlotta Cocchi