Unife alle urne per l'elezione del nuovo Rettore

Unife alle urne per l'elezione del nuovo Rettore


In foto: da sinistra Giorgio Zauli, Piero Olivo e Francesco Bernardi

Università di Ferrara alle urne martedì 9 giugno, dalle 9 alle 17, in Aula Copernico (via Savonarola, 11), per l’elezione del nuovo Rettore.

Su indizione del Decano del Corpo Accademico Luigi Pepe, sono chiamati al voto tutti i professori di ruolo e i ricercatori, i componenti del Consiglio del personale tecnico-amministrativo e del Consiglio degli studenti, un assegnista, un dottorando o specializzando per ogni Dipartimento, 28 rappresentanti del personale tecnico-amministrativo eletti dal PTA,  un rappresentante degli studenti per ogni Dipartimento, fra gli iscritti ai corsi di laurea afferenti a ciascun Dipartimento o Scuola, designato dal Consiglio degli studenti.

I candidati alla corsa a Rettore sono Francesco Bernardi, Ordinario di Biochimica del Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie, Piero Olivo, Ordinario di  Elettronica del Dipartimento di Ingegneria, e Giorgio Zauli, Ordinario di Anatomia Umana del Dipartimento di Morfologia, Chirurgia e Medicina Sperimentale.

Se nessuno dei candidati raggiungerà la maggioranza assoluta dei voti, si terrà una seconda votazione, giovedì 18 giugno, sempre dalle 9 alle 17, e una eventuale terza votazione giovedì 25 giugno con gli stessi orari.

In caso di mancata elezione, è prevista, dopo quella di ieri,  una seconda assemblea del corpo elettorale lunedì 15 giugno alle ore 15,  in Aula E3 del Polo Chimico Bio Medico (via L.Borsari, 46) e si procederà giovedì 9 luglio al ballottaggio tra i due candidati che nella terza votazione avranno hanno riportato il maggior numero di voti.

In caso di parità di voto, risulterà eletto il candidato più anziano di ruolo e a parità di anzianità di ruolo, il più anziano di età.

Le votazioni saranno valide se vi avrà preso parte almeno un terzo degli aventi diritto.

Il Rettore che rappresenta l'Università ad ogni effetto di legge ed è responsabile del governo accademico, degli obiettivi e dei programmi dell'Ateneo,  rimarrà in carica per sei anni fino al 31 ottobre 2021 e non sarà rieleggibile.

Ferrara, 4 giugno 2015

Maria Grazia Campantico