Premiato all’Expo il Centro Emostasi e Trombosi di Unife

 

Il premio "DNA_AWARD_2015" quest'anno è stato vinto dal gruppo di ricerca del Centro Emostasi e Trombosi dell’Ateneo di Ferrara grazie ad un progetto sulle cellule staminali e sul rimodellamento cardiaco post-infarto dal titolo "Basi molecolari del rimodellamento ventricolare del cuore infartuato: proposta di un modello e approcci terapeutici".

Il gruppo è costituito dal Direttore del Centro Donato Gemmati e da Marco Vigliano, dottorando di ricerca, Francesco Burini, assegnista di ricerca, Lucia Ansani, cardiologa presso l’Unità Operativa Cardiologia e da Jlenia Marchesini, specializzanda presso la stessa Unità.

Il premio è stato consegnato sabato nel corso  del  Convegno Nazionale ONB presso EXPO-2015 MILANO.

Un riconoscimento che premia una collaborazione con la Cardiologia iniziata già nel 2009 e che avrà come data ufficiale il 7 luglio con la pubblicazione sulla rivista Thrombosis & Haemostasis del lavoro "Factor XIII-A dynamics in acute myocardial infarction: a novel prognostic biomarker?", che ha coinvolto tra i coautori numerosi ricercatori di Unife e dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Anna a Cona.

 

Un momento della premiazione al Prof. Donato Gemmati

 

Ferrara, 30 giugno 2015