A Unife giornata di studio e conferenze in lingua tedesca sul tema “linguaggio e immagine”

A UNIFE GIORNATA DI STUDIO E CONFERENZE IN LINGUA TEDESCA

SUL TEMA “LINGUAGGIO E IMMAGINE

In foto: Ulrike Kaunzner

Una intera giornata di studio in lingua tedesca dal titolo Sprache und Bild/Linguaggio e immagine, quella organizzata dalla Prof.ssa Ulrike Kaunzner del Dipartimento di Studi Umanistici, Sezione di Studi letterari e linguistici di Unife, in programma martedì 13 ottobre dalle ore 9 alle ore 18 a IUSS – Ferrara 1391 (via Scienze, 41), dedicata a docenti, insegnanti, dottoranti e studenti di tedesco.

Spiega la Prof.ssa Kaunzner: « In questa giornata di studio, che si aprirà con i  saluti del Prof. Matteo Galli, Direttore del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Ateneo, e la relazione del Prof. Wilfried Wittstruck dell’Università di Vechta, approfondiremo vari aspetti del tema Linguaggio e immagine con quattro conferenze e quattro workshop. Nell’insegnamento delle lingue è infatti risaputo che  l’immagine ricopre un ruolo centrale per facilitarne l’apprendimento.  D’altro canto, è anche vero che attraverso la lingua si possano creare immagini per il nostro occhio interiore. Basti pensare alle audio guide di una mostra o di un museo. Possiamo quindi affermare che anche un’immagine, come la lingua parlata e scritta, ha una sua “grammatica” ed è affascinante esplorare gli effetti che vengono evocati attraverso il canale visivo».

Abstract. La verbalizzazione delle immagini e l'illustrazione di testi sono ormai componenti indispensabili dei materiali didattici. Nell'insegnamento delle lingue è una pratica comune facilitare l'accesso alla lingua attraverso l’immagine o tramite altre forme di visualizzazione. Ma anche il processo inverso, arrivare alla lingua attraverso l’immagine, invoglia a essere esaminato e adattato da un punto di vista didattico: con l'aiuto di descrizioni audio una persona non vedente può percepire un dipinto per mezzo del suo occhio interiore, un buon narratore può condurre il pubblico in un mondo di sogni. L'importanza delle immagini è molteplice: esse contribuiscono a comprendere, a completare, a correggere, a ridurre il parlato; inoltre possono sostituire il parlato, ma anche modificarne l’effetto. Un'immagine può facilitare la memorizzazione e stimolare la verbalizzazione. La ricchezza delle applicazioni occupa una posizione importante in un approccio comunicativo mediato dall’immagine e nella produzione di testi. Le immagini possono essere utilizzate per scopi motivazionali e sono diventate indispensabili con allievi affetti da disturbi specifici di apprendimento (DSA). Nelle lezioni dedicate alla civiltà del Paese straniero vengono applicate diverse modalità di visualizzazione (video, film, dipinti, fumetti o altro). Infine, l'immagine e la visualizzazione sono di particolare importanza in ambito CLIL (Content and Language Integrated Learning). Strategie di visualizzazione in testi funzionali come depliant, opuscoli, cataloghi nel settore del turismo e della gastronomia sono diventati parte integrante delle lezioni di tedesco in corsi professionalizzanti. In questa giornata di studio, oltre a presentazioni teoriche e a discussioni in aula e durante i workshop, saranno presentati i diversi usi di immagini e media audiovisivi in classe. Un particolare rilievo verrà dato all’apprendimento multimediale.

«Grazie al generoso sostegno del Goethe Institut – prosegue la Prof.ssa Kaunzner - siamo riusciti a organizzare un evento che, con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna – vale come corso di aggiornamento per i docenti delle scuole medie e superiori ed è rivolto, in particolare, agli insegnanti di lingua tedesca. In qualità di docente di lingua tedesca all’Università di Ferrara, mi sento rappresentante del mio paese e della mia cultura e ritengo che la collaborazione tra Ateneo e scuole della Provincia sia di particolare interesse. Numerose sono già state le iscrizioni, con docenti di tedesco che parteciperanno da tutta la regione. Devo infine ringraziare anche Hueber Verlag, Mondadori Education, Zanichelli Editore e Loescher Editore per i loro contributi ».

«A seguire, nelle giornate di mercoledì 14 e mercoledì 21 ottobre – chiosa la   Prof.ssa Kaunzner -  sempre presso IUSS – Ferrara 1391,  il Prof. Wilfried Wittstruck terrà un ciclo di ciclo di 5 conferenze in lingua tedesca con traduzione in lingua italiana sul tema Università e Scuola in un mondo plurilingue, per proseguire e stimolare il dibattito fra docenti delle scuole, dottorandi e studenti su tematiche di attualità, come le politiche linguistiche -dell’UE, il multilinguismo o l’inserimento linguistico e culturale nelle scuole per bambini e ragazzi immigrati».

Ferrara, 9 ottobre 2015

Maria Grazia Campantico