A Unife il convegno internazionale III SOPHOCLES’ DAY promosso da Angela Maria Andrisano

 

A UNIFE IL CONVEGNO INTERNAZIONALE DI STUDI III SOPHOCLES’ DAY

promosso da Angela Maria Andrisano

 

In foto: Angela Maria Andrisano

Martedì 10 novembre, in Aula 1 dell'Istituto Universitario di Studi Superiori IUSS - Ferrara 1391, dalle ore 9.30, si terrà il III Sophocles’ Day, un convegno internazionale dedicato a Sofocle, il grande poeta e drammaturgo greco dell'antichità, che riunirà in città diversi studiosi europei e statunitensi.

La giornata di studio, promossa da Angela Maria Andrisano, Ordinaria di Filologia classica del Dipartimento di Studi Umanistici di Unife, prevede due sessioni.

La prima, presieduta Alessandro Iannucci, Università di Bologna, vedrà gli interventi di: Giulio Guidorizzi , Università di Torino, su Il trauma e la memoria: il ricordo del male in Trachinie, Filottete ed Elettra; Robert Wallace, Northwestern University, Illinois (USA), su Le difficoltà con Elettra; Lowell Edmunds, Rutgers University, New Jersey (USA), su Il figlio maledetto dal padre nell’Edipo a Colono.

Sarà invece Lorenzo Perilli, Università di Roma II – Tor Vergata, a presiedere la seconda sessione pomeridiana, in cui interverranno: Emily Allen-Hornblower, Rutgers University, New Jersey (USA), su Gerarchie di sofferenza: la violenza messa in scena nelle Trachinie di Sofocle; Xavier Riu, Universitat de Barcelona, Spagna, su Sofocle nella Poetica di Aristotele; Silvia Milanezi, Université de Paris-Est Créteil,  Val-de-Marne(France), su Sofocle nei documenti ufficiali ateniesi.

Spiega Andrisano: “Uomo pubblico e drammaturgo, Sofocle rispose con sensibilità, intelligenza critica, grande capacità comunicativa, agli interrogativi più urgenti del suo tempo. La sua rilettura dei miti risentiva profondamente del contesto storico e culturale del tempo, riusciva a coinvolgere il vasto pubblico dell’Atene del V secolo attraverso spettacoli articolati, in cui si alternavano recitazione, canto del coro, monodie degli attori, danza. Nonostante una lunga tradizione di studi sul versante della critica testuale e dell’esegesi, i testi sofoclei sono ancora in grado di fornire risposte alle nuove domande del nostro tempo, ma anche  a sottoporre allo spettatore/regista/lettore moderno  nuovi interrogativi e nuovi spunti di riflessione. Sulla base di queste premesse si articola quest’anno la terza edizione della giornata di studi sofoclei, inaugurata nel 2013  presso l’Università di Torino, a cura del Prof. Giulio Guidorizzi: un’iniziativa con cui ha attivato una proficua collaborazione il settore di Filologia classica dell’Università di Ferrara”.

Il convegno si concluderà con lo studio teatrale ispirato all’Antigone di Sofocle dal titolo Appunti Antigone, diretto da Michalis Traitsis, con la partecipazione degli allievi del Laboratorio del Centro Teatro Universitario di Ferrara.

 

Ferrara, 6 novembre 2015

Maria Grazia Campantico