How I met Science! Sabato 30 maggio con gli Scienziati Irriducibili di Unife

 

HOW I MET SCIENCE!

Sabato 30 maggio, con gli Scienziati Irriducibili di Unife

 

In foto un momento dei laboratori degli Scienziati Irriducibili

 

Appuntamento con gli Scienziati Irriducibili, Associazione studentesca dell'Università di Ferrara, sabato 30 maggio, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 20, presso il Polo degli Adelardi (via degli Adelardi, 33), per l’evento conclusivo del progetto How I met Science!, realizzato con il sostegno del Bando delle Attività Culturali e Sociali degli Studenti a.a.2014/2015 dell’Ateneo.

L’iniziativa, aperta agli studenti di tutte le età e alla cittadinanza, sarà un’occasione per partecipare gratuitamente ai laboratori didattici realizzati durante il progetto, con l'aggiunta di altri stand dove sperimentare nuovi giochi matematici, esperimenti scientifici, laboratori di fisica e sfide di intelligenza. Previste anche presentazioni divulgative da parte di dottorandi del Dipartimento di Matematica e Informatica, in merito al loro lavoro di ricerca.

Spiega Alessandro Spagnuolo, dottorando del Dipartimento di Matematica e Informatica di Unife, responsabile dell’Associazione Scienziati Irriducibili: " Il progetto How I met Science! nasce dall'idea di un gruppo di studenti dell'Ateneo, denominatisi ironicamente Scienziati Irriducibili, interessati alla divulgazione della matematica e delle scienze”.

Prosegue Spagnuolo: “Grazie al contributo del Fondo culturale di Unife, che sostiene iniziative e attività culturali e sociali promosse da studenti iscritti all’Ateneo ferrarese, è stato possibile progettare e realizzare, in collaborazione con la società di formazione ForMATH, alcuni laboratori didattici divulgativi, perseguendo in questo modo molteplici finalità: formare studenti universitari iscritti a corsi di laurea scientifici riguardo tecniche di divulgazione scientifica e mostrare loro svariati materiali didattici innovativi in tale campo; a partire dai risultati delle ultime ricerche in campo scientifico-educativo, mostrare alcuni strumenti utili all’elaborazione e progettazione di attività rivolte agli allievi delle scuole primarie e secondarie, al fine di interessare e motivare gli studenti all'apprendimento della matematica e delle scienze; avvicinare la cittadinanza ferrarese alle bellezze e stravaganze di queste materie scientifiche".

Gli interessati a portare classi di alunni in visita (anche guidata) ai laboratori, possono rivolgersi a spglsn@unife.it .

L’iniziativa è realizzata con la collaborazione di: Fisici Senza Frontiere, Dipartimento di Matematica e Informatica di Unife, Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra di Unife, La Terra dell’Orso, INFN.

 

Tutti i laboratori in programma sabato 30 maggio:

 

Ore 10.00, ore 12.00, ore 16.00 e ore 17.00 (under 10). E luce fu. Perché vediamo? Che cosa è e di che colore è la luce?

 

Ore 10.00, ore 11.00 e ore 12.00 (under 10). Probabilità o azzardo? Testa o croce? Su quale scommetteresti?

 

Ogni ora, con partenza dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00 (under 10). Matematica in bolle. Maggior risultato con il minimo sforzo: il fascino delle bolle di sapone.

 

Ogni ora, con partenza dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 17.00 (per tutti). Probabilità o azzardo? Se giocassi a dadi con Fermat e Pascal, chi avrebbe più probabilità di vincere?

 

Ore 11.00, ore 17.00, ore 18.00 e ore 19.00 (under 10). Che caldo che fa. Perché sentiamo il caldo e il freddo? Che cosa misura il termometro?

 

Ogni ora, con partenza dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00 (under 10). Le Sfere di Lenàrt. Girovagando sulla sfera: alla scoperta della sua sorprendente geometria”!

 

Ore 16.00, ore 18.00 e ore 19.00 (under 10). Com’è fatto il vuoto? Che cosa è il vuoto? Cosa succede in sua presenza?

 

Ore 18 e ore 19 (per tutti). Stiamo forse dando i numeri? I numeri ci circondano: esploriamo la matematica nella vita di tutti i giorni.

Le carte geografiche. Viaggio attraverso i secoli: l’evoluzione della Cartografia.

Ogni ora, con partenza dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00 (per tutti). Il Gioco e la Scienza. Scopri la magia della scienza attraverso i giochi.

 

Ogni ora, con partenza dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00 (under 10). I giochi giganti. Intuito o abilità? Inizia la sfida.

 

https://www.facebook.com/scienziatirriducibili?fref=ts

 

Durata dei laboratori: 50 minuti

 

L'evento rientra in Aspettando Unifestival, il cartellone di iniziative divulgative e scientifiche che, a partire da aprile, si terranno in città, per anticipare Unifestival, la tre giorni che si svolgerà nel centro storico di Ferrara dal 25 al 27 settembre, per presentare e promuovere le diverse attività dell’Ateneo nel suo 625° anno di vita, a  testimonianza del radicamento sempre più forte tra comunità universitaria e cittadina.

 

Ferrara, 12 maggio 2015

Maria Grazia Campantico