A Unife percorsi sportivi per gli studenti con disabilità

 

Grande successo per i due percorsi sportivi specializzati rivolti agli studenti con disabilità iscritti all’Università di Ferrara, iniziati a marzo 2014 e recentemente conclusi, organizzati grazie ad un protocollo d’intesa siglato da Università di Ferrara, Comitato Paralimpico della Regione Emilia-Romagna, Centro Universitario Sportivo e Comune di Ferrara.

L’accordo di collaborazione ha previsto, infatti, l’organizzazione di due progetti di attività sportiva ad accesso gratuito, nuoto e training funzionale e posturale ed un servizio di trasporto per gli utenti che non sono in grado di raggiungere autonomamente le strutture adibite ai corsi, nello specifico la piscina comunale di Via Bacchelli e gli impianti del CUS.

Gli studenti Unife durante il percorso sportivo sono stati seguiti con continuità e professionalità da tecnici specializzati coadiuvati da studenti tirocinanti iscritti al corso di studi in Scienze motorie dell’Università di Ferrara.

Tra gli obiettivi del progetto la realizzazione di nuove opportunità di relazione e integrazione sociale per gli studenti disabili e la promozione dei benefici legati allo svolgimento dell’attività motoria.

E proprio a conclusione di questa prima positiva esperienza si è tenuta recentemente una giornata di confronto tra i partners promotori.

“Nel corso dell’incontro -  spiega la Prof.ssa Daniela Mari, Delegata del Rettore alla disabilità – dopo un confronto sugli esiti positivi dell’iniziativa e sul raggiungimento degli obiettivi che ci eravamo preposti, abbiamo definito le basi per proseguire questo percorso sportivo teso a migliorare il benessere dei nostri studenti. L’attività proseguirà, infatti, anche per il nuovo anno accademico e grazie alla recente acquisizione da parte del CUS degli impianti di via Liuzzo, gli studenti avranno a disposizione una nuova ed ampia sala pesi, attrezzata ed accessibile in orari maggiormente flessibili. Verrà inoltre riproposta l’ormai consolidata ed apprezzata formula del corso di nuoto presso la piscina comunale di via Bacchelli”.


Ferrara, 22 luglio 2015

Carlotta Cocchi