Marco Magri vince il premio letterario "Andrea Orsi Battaglini 2015"

 

MARCO MAGRI VINCE IL PREMIO LETTERARIO

“ANDREA ORSI BATTAGLINI 2015”


In foto: Marco Magri

Marco Magri, Associato di Diritto amministrativo del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Ferrara, si aggiudica il premio letterario "Andrea Orsi Battaglini 2015", riconoscimento intitolato alla memoria di uno dei più illustri studiosi del diritto pubblico e bandito dalla Collana “Orizzonti del Diritto Pubblico” (Maggioli Editori).

La cerimonia di assegnazione si è tenuta venerdì 27 novembre, in Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Firenze, nell'ambito del convegno "Individuo e potere "organizzato dalla comunità accademica Gruppo San Martino.

Il premio, conferito a Magri per la monografia inedita "L'interesse legittimo oltre la teoria generale", ad esito di procedura comparativa indetta nella primavera scorsa, consiste nel diritto a pubblicare gratuitamente la propria opera monografica nella stessa Collana “Orizzonti del Diritto Pubblico”.

La scelta del vincitore è avvenuta da parte di tre referees anonimi ed esterni, tra le prime tre monografie previamente selezionate dai sei Direttori della Collana. Tra i criteri di aggiudicazione figurano "la capacità di intercettare tematiche significative ma scarsamente o non esaustivamente esaminate dalla comunità scientifica" e "la rilevanza delle questioni poste rispetto al dibattito disciplinare e/o il loro impatto sulla società nel suo complesso".

Afferma Magri: “ Si tratta di un lavoro che intende dimostrare, mediante un discorso critico sulle teorie riduttive dell'interesse legittimo a diritto soggettivo (e specialmente verso i due corollari di questa impostazione: la legittimazione ad agire ed il c.d. interesse diffuso), come lo studio del tema dell'accesso dei cittadini alla giustizia amministrativa possa farsi più spregiudicato, contro una tendenza giurisprudenziale che è, in Italia, selettiva come in nessun altro ordinamento".

Ferrara, 2 dicembre 2015

Maria Grazia Campantico