FACCIAMO IMPRESA! Consigli e opportunità per futuri startupper

 

“Facciamo impresa!”. E’ questo il titolo dell’evento promosso dall’Università di Ferrara, in collaborazione con Aster, M31 e Village for All (V4A), con l’obiettivo di promuovere la cultura d’impresa presso la comunità ferrarese.

L’iniziativa, che si terrà domani, mercoledì 15 aprile, a partire dalle ore 10, presso il Dipartimento di Economia e Management di Unife, (via Voltapaletto, 11), rappresenta un’occasione per incoraggiare studenti, ricercatori e non solo, a fare impresa, offrendo loro consigli, strumenti e opportunità per avviare una start up di successo.

A raccontare la loro esperienza saranno imprenditori come Aldo Cocchiglia, che ha trovato fortuna in Silicon Valley, e Roberto Vitali, fondatore di una start up innovativa sul territorio ferrarese.

Saranno poi presentati due strumenti di supporto allo sviluppo dell’idea di impresa: il Programma di accelerazione SeedLab di M31 e la Business Plan Competition regionale “Start Cup Emilia Romagna - edizione 2015” ed inoltre saranno illustrati i servizi di supporto alla creazione di impresa ad elevato contenuto tecnologico offerti dall’Università di Ferrara.

Al termine dell’evento sono previsti incontri One-to-One con gli startupper interessati a presentare una candidatura al programma SeedLab.

“L’ultimo rapporto InfoCamere sulle start up innovative -  afferma il Prof. Francesco Di Virgilio, Delegato del Rettore per la ricerca, il trasferimento tecnologico, spin-off e brevetti - evidenzia come l’Emilia Romagna sia seconda solamente alla Lombardia per numero di imprese innovative. La Provincia di Ferrara continua a fare la sua parte e l’Università annovera, fra i suoi 17 spin-off, ben 5 start up innovative. Numeri significativi in un quadro economico ancora sofferente, che fanno ben sperare per il futuro dei nostri giovani e per la crescita economica del nostro territorio”.

 

Ferrara, 13 aprile 2015

Carlotta Cocchi