Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
Home / Ateneo / Unife si presenta / tour virtuale / Unife: un tour virtuale della citta' universitaria

Unife: un tour virtuale della citta' universitaria

Sede centrale dell’Università di Ferrara è il Palazzo Renata di Francia di via Savonarola, 9, fulcro dell’Ateneo, perché accoglie il Rettorato, i principali servizi per gli studenti e gli uffici amministrativi.
Nella monumentale Aula Magna si svolgono oltre alle cerimonie accademiche, numerosi convegni e congressi a carattere nazionale e internazionale.

Edificato tra il 1475 e il 1485, sotto la direzione di Biagio Rossetti, deve il nome originario al fatto di essere stato costruito nell’orto dei Frati Minori di San Francesco. Le sue stanze hanno ospitato Isabella d’Aragona e Renata di Francia, figlia del Re Luigi XII e moglie del Duca Ercole II d’Este, rinchiusa in questa dimora per le sue simpatie calviniste.
Dalla fine del Cinquecento, il palazzo è stato abitato da molti nobili e aristocratici ferraresi, subendo una ristrutturazione importante nel Settecento, quando all’edificio venne annessa una casa adiacente, di proprietà della famiglia Savonarola. In tempi più recenti il palazzo è stato donato dal Conte Cini al Comune di Ferrara, che lo ha ceduto in uso perpetuo all’Università, qui trasferitasi nel 1963.
All’interno si segnalano il quadriportico del Quattrocento, il grandioso scalone, l’Aula Magna e le sale affrescate al primo piano.

Tutte le strutture dell’Ateneo sono dislocate in città e spesso hanno sede in prestigiosi palazzi rinascimentali; Ferrara si può considerare, nel suo insieme, un vero e proprio campus universitario vivibile ed accogliente. Una vera e propria città universitaria dove esiste una forte compenetrazione tra Ateneo e territorio testimoniata anche da stretti rapporti di collaborazione e da relazioni sempre nuove.
Anche dal punto di vista urbanistico il rapporto con la città risulta evidente.

 

Vi proponiamo un tour virtuale dell’Università: un modo nuovo e forse inconsueto di visitare Ferrara, “città universitaria”.