Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

SERVIZIO CIVILE

LOGO SCN

BANDO 2018

SCADENZA 28 SETTEMBRE 2018

HAI UN' ETÀ COMPRESA TRA I 18 E I 28 ANNI?
PRESENTA LA TUA CANDIDATURA PER SVOLGERE IL SERVIZIO CIVILE PRESSO L’UNIVERSITÀ DI FERRARA


L'Ateneo partecipa in partenariato con il Comune di Ferrara con il progetto Oltre ogni ostacolo, che si avvarrà della collaborazione di 4 volontarie/i civili.
Con l’emanazione ad Ottobre 2017 della Carta dei Servizi per la Comunità universitaria con disabilità e dsa, l’Ateneo ha assunto l’impegno di potenziare e ottimizzare i servizi specificatamente rivolti a studentesse e studenti, personale docente e tecnico-amministrativo con disabilità e dsa, per assicurare l’accesso e la piena integrazione in ogni ambito della vita universitaria offrendo contestualmente l’opportunità, ai volontari e alle volontarie del Servizio civile, di una formazione e uno sviluppo personale attraverso il contatto quotidiano con l’utenza.
Obiettivi del progetto per la Comunità universitaria con disabilità e dsa:
1. Potenziamento dei servizi alla persona e degli interventi finalizzati alla piena integrazione di studentesse e studenti e del personale universitario nel contesto di studio e lavorativo;
2. Incremento dei servizi bibliotecari per soddisfare i bisogni di studio e di ricerca
3. Diffusione dei temi della disabilità e dell’inclusione.
PER CONSULTARE TUTTI I DETTAGLI DEL PROGETTO OLTRE OGNI OSTACOLO
Per ulteriori informazioni CLICCA QUI
oppure rivolgiti a: A Sabrina Di TommasoIndirizzo: Via Giuoco del Pallone n. 15 Recapito telefonico: 0532 247717 - 211551 E-mail: s.ditommaso@comune.fe.it
LINK UTILI:
Il Servizio Civile Volontario, istituito nel 2001 dopo l'abolizione della leva militare obbligatoria, è un'opportunità per giovani di vivere un'esperienza di lavoro volontario di un anno, con forte valenza educativa e formativa, al servizio del bene comune e delle fasce più deboli della società.

Il Servizio Civile Universale

Con il Dlgs. 6 marzo 2017, n. 40, il servizio civile diventa universale e punta ad accogliere tutte le richieste di partecipazione da parte dei giovani che, per scelta volontaria, intendono fare un’esperienza di grande valore formativo e civile, in grado anche di dare loro competenze utili per l’immissione nel mondo del lavoro.
Per saperne di più clicca qui

Il Servizio Civile Nazionale

E' un' opportunità unica messa a disposizione dei giovani, di entrambi i sessi, italiani e stranieri, che intendono effettuare un percorso di formazione sociale, civica, culturale e professionale. Le aree di intervento nelle quali è possibile prestare il servizio civile sono: assistenza, protezione civile, tutela dell'ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale, servizio civile all'estero.
L'attività è prestata presso enti iscritti in un apposito albo nazionale o regionale, che possono essere amministrazioni pubbliche, organizzazioni non governative e associazioni non profit.
Ogni anno l'ufficio nazionale e le Regioni approvano i progetti e mettono a bando i posti di volontario. La durata del servizio è di dodici mesi, con un assegno mensile di 433,80 euro a carico dello stato.
Possono candidarsi giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni non ancora compiuti alla data di presentazione della domanda.
E' possibile scegliere solo un progetto; la domanda va inviata direttamente all'ente gestore del progetto prescelto, che effettuerà autonomamente la selezione.
Per saperne di più clicca qui

Il Servizio Civile Regionale

La Regione, con la legge regionale 20/2003, ha istituito il servizio civile regionale e ha definito le modalità per lo sviluppo e la valorizzazione dell'esperienza di servizio civile. Il Servizio Civile Regionale è un'occasione di crescita personale e professionale sia attraverso la formazione specifica sia attraverso l'esperienza diretta sul campo.
E' un'opportunità offerta a giovani dai 18 ai 30 anni, di cittadinanza italiana e straniera.
Le persone volontarie partecipano attivamente a progetti di durata variabile dai 6 agli 11 mesi che operano nei settori dell'assistenza, dell'ambiente, dell'educazione e della promozione culturale e della valorizzazione del patrimonio artistico e culturale.
Vene richiesto un impegno settimanale di 15, 20 o 25 ore settimanali e corrisposto un contributo mensile commisurato alle ore svolte, pari a 219, 288 o 360 euro al mese.
Al Servizio Civile Regionale si partecipa annualmente in occasione dell'apposito bando emanato dalla Regione Emilia-Romagna, che contiene l'elenco integrale dei progetti approvati, il numero delle persone che possono essere ammesse e il termine per la presentazione della domanda e gli indirizzi degli enti coinvolti.
Per saperne di più clicca qui